Lo stile Da Ponte seduce la Moda di Milano alla Fashion Blogger’s Lounge a Brera

“Don giovanni” DA PONTE
seduce la settimana della moda

Bilancio positivo per l’Azienda che ha voluto essere presente al grande evento milanese con lo spumante Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c.

Come era nelle attese, grande successo durante la Settimana della Moda di Milano per Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c., protagonista delle serate milanesi della Fashion Bloggers Lounge, presso il Carlyle Brera Café dell’Hotel Carlyle Brera di Milano.
Sette diverse serate dedicate al mondo della moda al femminile, animate dalla frizzante personalità rosa di Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c., lo spumante generoso e delicato insieme realizzato con metodo italiano.
Bene ha fatto la Distilleria Andrea Da Ponte, che ha scelto questo scenario assolutamente affascinante ed estroso per partecipare a uno degli eventi più prestigiosi per l’Italia, quale è la Settimana della Moda di Milano.
Più di tremila persone, tra visitatori e figure professionali sono intervenute alla Fashion Bloggers Lounge, per assaporare la superiorità del gusto italiano, tanto nella moda quanto nel beverage.
Giornalisti, opinion leader, e ovviamente importanti fashion blogger
, tutti presenti in un ambiente creato anche per dare spazio a giovani designer italiani.
Fra gli special guests la blogger Sandra Bacci di Smilingchic, Cristina Lodi di 2Fashion Sisters e Rosaspina Vintage.
Là dove c’è creatività, immancabilmente è presente la Distilleria Andrea Da Ponte, azienda creatrice di autentici gioielli del gusto, sempre diversi e unici, ma ugualmente riconoscibili dall’elevata qualità e preziosità.


Per maggiori informazioni:

Distilleria Andrea Da Ponte S.p.A.
Via Primo Maggio, 1 – Corbanese – 31020 – TV
Tel 0438 933011 – Fax 0438 933034
info@daponte.itwww.daponte.it

_______

Lo stile Da Ponte conquista la Moda di Milano

Don Giovanni Rosé Brut Venezia d.o.c. partner ufficiale della Fashion Blogger’s Lounge a Brera

Continua l’intesa tra l’alta moda e la Distilleria Andrea Da Ponte, protagonista, dal 18 al 24 settembre, della Settimana della Moda di Milano con lo spumante Don Giovanni Rosé Brut Venezia d.o.c.

Presso il Carlyle Brera Hotel di Milano (http://www.hotelcarlyle.com), nel quartiere di Brera, cuore della città dove il sistema della moda è cresciuto, vive e opera, crocevia di incontri e scambi internazionali, Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c. sarà ospite degli eventi serali della Fashion Blogger’s Lounge, ritrovo giornaliero per gli operatori del settore tra una sfilata e l’altra.

Sette diverse serate dedicate al mondo della moda, dalle 19 alle 21, rese indimenticabili grazie a Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c., che ospiteranno dj session e performance di giovani stilisti. Qui avranno luogo le acrobazie di Giuseppe Mancini, uno dei più famosi Mixologist d’Italia, vincitore nel 2011 dell’ Absolut Italian Mixologist, che ogni sera preparerà un cocktail da abbinare ai taste firmati da Fabiano Guatteri, giornalista e scrittore milanese, esperto di enologia e cultura gastronomica.

Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c. è un vino superiore, dove la bontà è abbinata alla territorialità, unico spumante presente sulla carta per questa manifestazione, che non poteva non presenziare a un evento internazionale di tale importanza, tempio del gusto, della classe e dell’eccellenza.

Ottenuto da selezionate uve raboso autoctone, un vitigno che permette al vino di esprimere tutte le caratteristiche proprie di una zona vocata, eccellente per la produzione dei rosati generosi e delicati. Sprigiona profumi e aromi impareggiabili grazie alla particolare vinificazione in rosa. Rosa femminile, come la Settimana della Moda, che però piace tanto agli uomini.

Prosegue dunque la scelta della Distilleria Andrea Da Ponte di abbinare i propri prodotti agli ambienti che contano, dove la qualità può essere apprezzata da un pubblico colto e raffinato, che cerca la bontà e la delicatezza. Dove passione, creatività, innovazione sono di casa. Tutte prerogative che sono nel DNA della Distilleria Andrea Da Ponte, da sempre all’avanguardia nella creazione di distillati e vini di altissimo livello, seducenti, ma anche glamour e di tendenza.

“L’orgoglio di presenziare a una manifestazione cosi importante” – afferma Francesco Fabris, amministratore unico dell’azienda – “Si accompagna alla consapevolezza di proporre qualcosa di unico, inimitabile. Da qui l’affinità con il mondo della moda e con tutto ciò che suscita emozioni pregiate”.

Don Giovanni Da Ponte Rosé Brut Venezia d.o.c.

Carta d’Identità

Vitigno: Raboso
Vinificazione: in purezza
Zona: Venezia d.o.c.
Tipologia: Spumante metodo Charmat
Grado alcolico: 11,5 % vol.

Caratteristiche sensoriali

Colore: rosa intenso;
Odore: si apre all’olfatto con note floreali e tenui sentori di lievito, per cedere il passo a profumi di ananas e frutti di bosco;
Sapore: note fruttate, fresche e vivaci.

Abbinamenti: Ottimo come aperitivo per ogni occasione; indicato con antipasti di pesce, crostacei e piccoli fritti di verdure e mozzarelline.
Temperatura di servizio: 10-12° C

Prezzo: € 9,00 suggerito al pubblico
Distribuzione: nelle enoteche e nei migliori punti vendita dell’Ho.re.ca.

Per maggiori informazioni:

Distilleria Andrea Da Ponte S.p.A.
Via Primo Maggio, 1 – Corbanese – 31020 – TV
Tel 0438 933011 – Fax 0438 933034
info@daponte.itwww.daponte.it

___________

Grappa Andrea Da Ponte… distillatori per vocazione

Essere distillatori per vocazione

L’origine della celebre stirpe di distillatori dobbiamo cercarla nella comunità ebraica di Ceneda, ora Vittorio Veneto, probabilmente nella figura di un cordovaniere (cuoiaio-calzolaio), un Geremia Da Conegliano che rimasto vedovo, per potersi risposare con una “gentile” (cristiana), si fece battezzare assieme ai suoi tre figli.
Così il 29 agosto 1763 il Vescovo di Ceneda, Lorenzo Da Ponte, con grande solennità, lo battezza dandogli il nome di Gasparo Da Ponte e ai suoi tre figli i nomi cristiani di Lorenzo, Girolamo e Luigi, destinandoli al sacerdozio e assumendosi l’onere di mantenerli agli studi presso il Seminario vescovile. Il giovane Lorenzo Da Ponte, divenuto Abate e già incline alla poesia sin dall’infanzia, divenne librettista di Mozart scrivendo “Le nozze di Figaro” (1786), il “Don Giovanni” (1787) e “Così fan tutte” (1790). Con una mente eclettica e molto attiva, durante la sua permanenza a Vittorio Veneto, Lorenzo aiutò suo padre ad aprire un negozio di drogheria con vendita di distillati. Ma la passione per la distillazione lo seguì anche negli U.S.A. dove, a Filadelfia, creò una distilleria con l’aiuto di un enologo veneto, e successivamente portò la conoscenza dell’arte della distillazione ai suoi studenti della Columbia University.
Gasparo Da Ponte, in seconde nozze, ebbe tra la sua progenie Andrea Da Ponte, che sarebbe divenuto un esperto distillatore in Conegliano fondando nel 1892 l’omonima distilleria e Matteo Da Ponte che lo affiancò qualche anno dopo nell’arte distillatoria. L’interesse per lo studio portarono Matteo ad elaborare il famoso “Metodo Da Ponte®” e lo codificò dando alle stampe nel 1896, con l’editore Francesco Cagnani, il “Manuale della distillazione delle vinacce, del vino e delle frutta fermentate, fabbricazione del Cognac, estrazione del cremore di tartaro ed utilizzazione di tutti i residui della distillazione”.
Le redini della Distilleria Da Ponte passarono nel 1946 al nipote di Bruna Da Ponte coniugata Fabris, PierLiberale, che negli anni Sessanta creò la “Grappa di Prosecco”, un distillato innovativo, uno “status simbol”, presente nei salotti d’Europa. Una Grappa invecchiata lungamente nelle barriques di rovere del Limousin, prodotta utilizzando solamente le vinacce da Prosecco, il vino per eccellenza delle colline di Conegliano. Nasce così la famosa “Vecchia Grappa di Prosecco®”!
Al fine di migliorare il distillato e portarlo ai massimi livelli, nel 1979 trasferisce la Distilleria nella conca di Corbanese di Tarzo, una zona ricca di acque gelide che durante la distillazione favoriscono la condensazione degli aromi. Da allora l’azienda continua a confermarsi all’avanguardia nell’industria della distillazione nazionale ed internazionale.
Oggi, come nel passato, la Distilleria Andrea Da Ponte S.p.A., leader anche nel mercato tedesco, propone la conoscenza e l’apprezzamento della Grappa di Prosecco e si distingue nel panorama dei distillatori per unire tecnologia, storia e novità. Ne è un raffinato esempio “UNICA Da Ponte® 10 annate”, che con la sua eleganza e l’estrema raffinatezza di sapori e profumi porta in ogni goccia gli aromi più delicati delle uve che danno vita al Prosecco Superiore D.O.C.G. di Conegliano e Valdobbiadene. La sensazione che regala è avvolgente e vellutata al gusto, così fragrante e lievemente fruttata, per queste ragioni la Grappa da Prosecco si chiama ”UNICA Da Ponte®”.

Per informazioni e contatti:

Distilleria Andrea Da Ponte S.p.A.
Via Primo Maggio, 1 – Corbanese – 31020 – TV
Tel 0438 933011 – Fax 0438 933034
info@daponte.itwww.daponte.it

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______