Corsi per Adulti ed Educatori 2019 a Sarmede, dal 12 gennaio

Dopo l’autunno dedicato a scuole e famiglie, le iniziative del contenitore culturale “Sarmede il paese delle fiabe” si chiudono con i corsi teorici e pratici che animeranno l’OFFICINA DELLE IDEE durante i mesi di gennaio e febbraio 2019.

A Sarmede, dal 12 gennaio, c’è “Da grande insegnerò” corsi artistico-culturali-scientifici per tutte le età

“Da grande insegnerò” è un contenitore formativo che animerà il Paese delle fiabe nei mesi di gennaio e febbraio.

Dal 12 gennaio, nell’Officina delle Idee della Pro Loco in via Mazzini 16, prende il via il ricco calendario di corsi pensati per insegnanti, educatori e per tutti quegli adulti e quei ragazzi che vogliono apprendere nuove tecniche per relazionarsi con gli altri e farsi guidare da maestri esperti della propria disciplina. Cinque i corsi-laboratori per questa 6^ edizione di “Da grande insegnerò”, ultimi appuntamenti del contenitore culturale “Sarmede il paese delle fiabe” 2018-19:

Si inizia il 12 gennaio con “Il teatro a bocca chiusa”, corso teorico-pratico della durata di 6 ore sulla voce messa in scena. È curato dalla veneziana Marzia Bonaldo. “Durante il corso giocheremo con la voce e le sue potenzialità per imparare il movimento coordinato alla parola, oppure scoordinato, e andremo a capire come il respiro possa diventare protagonista nella costruzione di un personaggio drammatico” spiega Bonaldo. Strumenti di lavoro saranno burattini e marionette.

Sabato 19 gennaio in programma un corso pratico sull’uso del microscopio con il trevigiano Vladimiro Toniello, che fornirà utili consigli sull’approccio corretto per coinvolgere gli studenti. Il corso, della durata di 4 ore, è dedicato ad insegnanti, operatori scolastici, adulti e ragazzi appassionati dell’argomento. “Oltre all’uso del microscopio – anticipa Toniello – si imparerà a catturare e utilizzare macro invertebrati terrestri ed acquatici con retini da plancton ed entomologici costruiti anche durante il corso”.

Sabato 26 e domenica 27 gennaio appuntamento con “Educare la voce”, palestra vocale di 12 ore condotta da Matteo Belli di Bologna. “Educare la voce significa liberarla e migliorarla – afferma Belli -. Per chi insegna, alcuni tra i più frequenti disturbi sono causati da una scarsa conoscenza e da un cattivo utilizzo della propria attività fonatoria, ma conoscere e utilizzare correttamente i propri strumenti vocali e corporei significa anche migliorare la comunicazione e il benessere psicofisico”.

Sabato 2 febbraio c’è “Dalla fiaba alla biodiversità”, approfondimento sulla biodiversità e su come raccontarla, curato dalla forestale Paola Favero, dall’oceanografo e ricercatore Sandro Carniel e dal musicista Nelso Salton. Un viaggio tra la biodiversità del nostro pianeta pensato per tutti, educatori e non, in un periodo nel quale alcune specie sono a rischio più che mai. Il corso di 8 ore è dedicato ad operatori scolastici, adulti, ragazzi, guide ambientali e del Cai.

Chiude sabato 9 febbraio il laboratorio “Giocare per imparare” con Laura Sommavilla. Quattro ore in cui i giochi da tavolo possono diventare strumenti preziosi per insegnanti, educatori, animatori e operatori culturali per incontrare e motivare bambini e studenti. Si sperimenteranno giochi di tipo logico e strategico.

Iscrizioni aperte sul sito www.sarmede.org e allo 0438-1890449.

Programma completo su
www.sarmede.org

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______