Corsa Internazionale ‘Oderzo Citta’ Archeologica’ – 1 maggio 2016

21^ Corsa Internazionale
Oderzo Citta’ Archeologica

Di corsa nell’antica Roma:
seconda edizione della Gladiatorum Race ad Oderzo

Gabriela Szabo testimonial della 21^ Corsa Internazionale “Oderzo Citta’ Archeologica”

La campionessa olimpica e mondiale, poi diventata ministro della Gioventù e dello Sport in Romania e dirigente d’alto livello, sarà l’ospite d’onore del classico evento del 1° maggio.

E’ stata una delle più grandi atlete al mondo: una campionessa olimpica, iridata ed europea. Poi, terminata la carriera, è diventata ministro in Romania e ha ricoperto importanti incarichi a livello dirigenziale. La 21^ edizione della corsa “Oderzo Città Archeologica”, del 1° maggio, avrà una testimonial d’eccezione: la romena Gabriela Szabo, dominatrice sulla scena del mezzofondo mondiale per un decennio, a partire dalla metà degli anni ’90. La Szabo sarà a Oderzo nel fine settimana della gara. Parteciperà ad incontri con dirigenti sportivi e con i rappresentanti della folta comunità romena dell’Opitergino. Insieme a lei, per prendere parte alla gara, arriveranno a Oderzo anche alcuni atleti di punta della Nazionale romena.

Gabriela Szabo è stata una grande specialista di 1500, 3000 e 5000 metri. Nel suo palmarés figurano tre medaglie olimpiche, sette titoli mondiali (quattro all’aperto e tre indoor) e due ori agli Europei indoor. Apice della carriera, nel 2000 all’Olimpiade di Sydney, dove l’esile atleta romena dal passo frenetico vinse l’oro nei 5000 e il bronzo nei 1500.

Gabriela Szabo, oggi quarantenne, si è ritirata dalle competizioni nel 2005, intraprendendo una carriera politica e dirigenziale che l’ha portata a diventare Ministro della Gioventù e dello Sport, membro del Women’s Committee della Iaaf, consigliere della Federazione europea e vicepresidente della Federazione romena.

Il 1° maggio, in Piazza Grande a Oderzo, sarà una domenica all’insegna corsa. Aprirà la giornata, la Gladiatorum Race, gara sulla distanza di 11,097 km con gli atleti vestiti da antichi romani, che tanta curiosità ha suscitato, al debutto, l’anno scorso.

Nel pomeriggio, dopo le gare del Grand Prix Giovani e la classica passerella dei diversamente abili impegnati nel 20° Trofeo Mobilificio Vittoria, spazio alle due prove internazionali (5.470 metri per le donne, 9.800 metri per gli uomini) che richiameranno al via i migliori azzurri e diversi campioni stranieri. Con Gabriela Szabo ad applaudire.

Di corsa nell’antica Roma:
Oderzo lancia la seconda edizione della Gladiatorum Race

21^ CIRCUITO INTERNAZIONALE
ODERZO CITTA’ ARCHEOLOGICA
GLADIATORUM RACE

1° maggio

Oderzo_Citta_Archeologica

Domenica 1° maggio, nel cuore dell’antica Opitergium, la seconda edizione della gara in costume romano. Poi, nel pomeriggio, la corsa dei campioni che quest’anno festeggia la ventunesima edizione.

I gladiatori invadono il centro dell’antica Opitergium. Non è uno scherzo: domenica 1° maggio, a Oderzo, nel Trevigiano, va in scena la seconda edizione di una corsa in costume romano.

Oderzo è una città che offre il fascino del mondo antico: le testimonianze sono dovunque. E il museo archeologico “Eno Bellis” è uno scrigno di importanti reperti che rinviano all’epoca romana. Da qui, l’idea della Gladiatorum Race, la gara dei gladiatori. Ogni partecipante riceverà un costume romano, che sarà invitato ad indossare per la gara, e un gladium, la piccola spada, ovviamente finta, che veniva usata dai legionari. Poi sarà comunque gara vera: 11 chilometri per tutti, con una corona d’alloro ad attendere gli atleti sul traguardo.

In programma al mattino, con partenza alle 9.30, La Gladiatorum Race fungerà, come detto, da anticipazione per la 21^ corsa internazionale “Oderzo Città Archeologica” che nel pomeriggio – introdotta da gare giovanili e dalla classica passerella dei diversamente abili impegnati nel 20° Trofeo Mobilificio Vittoria – richiamerà al via i più grandi specialisti a livello internazionale. Le iscrizioni, sia per la Gladiatorum Race che per la gara internazionale del pomeriggio, sono già aperte.

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______