Concerti d’Altamarca a Tarzo – Trio Porteno – 23 maggio – ingresso libero

articolo collegato:
Concerti d’Altamarca 2016
dal 28 maggio all’1 luglio 2016

___________

Incantamenti / contaminazioni
tra vecchio e nuovo mondo

TRIO PORTEÑO
fisarmonica, violino e violoncello

Musiche di Piazzolla, Elgar, Verdi, Rossini,
Villa-Lobos, Gardel, Brahms, Morricone

ingresso libero

venerdì 23 maggio h. 20.30 a Tarzo
Auditorium Banca Prealpi

Si cambia un po’ musica al concerto di venerdì sera a Tarzo, settima  tappa del Festival Concerti d’Altamarca sostenuto da Regione,  Provincia, Amministrazioni comunali, Proloco e realizzata da  Quadrivium in collaborazione con Asolo Musica e comitato Primavera del  Prosecco. Per dare varietà alla rassegna ma anche per assonanza con la spensieratezza delle Mostre enologiche collegate al Festival, il  programma proposto dal Trio Porteño alterna pezzi di Astor Piazzolla,  indiscusso maestro del Tango nuevo, con alcuni dei più popolari brani  di musica classica degli ultimi due secoli, dalle ouverture  operistiche di Verdi e Rossini, alle danze ungheresi di Brahms fino  alla colonne sonore di Morricone. Un viaggio incantato tra due mondi, tra il vecchio e il nuovo Continente, variazioni sul tema della  “contaminazione creativa”, proposto da Reteventi per il 2014.

Il componenti del Trio Porteño, violino, violoncello e fisarmonica,  accostano ad una solida formazione classica coronata da importanti premi nazionali ed internazionali il gusto di accostare generi  diversi, all’insegna della leggerezza e del virtuosismo strumentale.

La serata è ad ingresso libero grazie all’intervento di Banca Prealpi  che ospita anche il concerto nel nuovo bellissimo Auditorium della  Sede centrale di Tarzo. Per eventuali comunicazioni o prenotazioni  scrivere a prenotazioni@concertidaltamarca.it o tel 393 1301006.

venerdì 23 maggio / ore 20.30
TARZO (TV) / AUDITORIUM BANCA PREALPI
Incantamenti / tra vecchio e nuovo mondo
Trio Porteño
Pasquale Coviello fisarmonica / Gennaro Minichiello violino / Ivan Iannone violoncello

Il programma della serata:

A. PIAZZOLLA (1921-1992): Adios Nonino
E. ELGAR (1857-1934): Salut d’amour
A. PIAZZOLLA: Esqualo
G. VERDI (1813-1901): Ouverture da Nabucco
A. PIAZZOLLA: Oblivion
G. ROSSINI (1792-1868): Parafrasi da La gazza ladra
A. PIAZZOLLA: Inverno Porteno
E. VILLA LOBOS (1887-1959): Aria e cantilena dalla Bachiana Brasileira n. 5
C. GARDEL (1890-1935): Volver
J. BRAHMS (1833-1897): Danza ungherese n. 5
A. PIAZZOLLA: Tango pour Claude
V. MONTI (1868-1922): Czarda
R. GALLIANO (1950): New York Tango
E. MORRICONE (1928): Il Postino
A. PIAZZOLLA: Libertango

Pasquale Coviello, fisarmonicista, compositore e arrangiatore di talento, è vincitore di numerosi concorsi tra cui il “Campione Italiano 1998”. Viene regolarmente invitato in Italia e all’estero a tenere Seminari sulle tecniche avanzate dello strumento e quale componente di giuria di numerosi concorsi. Intensa l’attività concertistica sia solistica che da camera, in Italia e all’estero. Ha al suo attivo 3 CD e ha pubblicato diversi brani per la Berben, la Wurzburgen, la Musicomania Editoriale e la Barvin.
Gennaro Minichiello, si è diplomato con il massimo dei voti in violino presso il Conservatorio di Avellino e successivamente perfezionato con noti maestri. Vincitore del Concorso internazionale “ Città di Vittorio Veneto” ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, del Teatro Petruzzelli e di altri importani enti lirici e sinfonici. Ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameristico quale componente del Quartetto Meridies. Particolarmente importanti per la sua formazione musicale sono stati gli incontri con il Quartetto Borodin, il Quartetto Amadeus ed il Quartetto di Tokyo. È docente di violino presso il Conservatorio di Palermo.
Ivan Iannone, diplomatosi in violoncello all’età di 19 anni presso il Conservatorio di Salerno, è subito entrato a far parte dell’Orchestra Giovanile Italiana presso la scuola di Musica di Fiesole. Si è perfezionato per anni con A. Bonucci, conseguendo il diploma triennale di perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con G. Caramia, A. Baldovino, L. Piovano, A.Noferini, M. Skampa. Ha collaborato come I° violoncello con diversi Teatri italiani. Ha avuto incarichi professionali con diverse istituzioni tra cui i Conservatori di Messina e Palermo e la fondazione INDA di Siracusa. Parallelamente all’attività concertistica si è dedicato agli studi umanistici conseguendo la laurea in DAMS all’Università di Bologna. È docente di violoncello presso il Liceo Musicale Statale di Nocera Inf. (SA).

__________

Direzione artistica / Francesco De Zan – direzione@concertidaltamarca.it
Biglietteria / Renata Gario tel. 348/0397368 – prenotazioni@concertidaltamarca.it
Organizzazione / Associazione culturale Quadrivium tel. 393/1301006
in collaborazione con Asolo Musica – Veneto Musica
Prevendite / Uffici IAT di Conegliano, Vittorio Veneto, Treviso, Valdobbiadene e Agenzia Onda Verde di Follina (ai biglietti in prevendita sono riservati i posti nelle prime file di ogni sala)
Abbonamenti / interi euro 75,00; ridotti euro 50,00 (validi per tutti i concerti)
Tutti i concerti sono al coperto. Saranno possibili piccole variazioni al programma, non dipendenti dalla nostra volontà

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______