Dopo il 1989 i Baggio si spostarono ad Asolo dove rimasero per 18 anni con il ristorante Cà Derton.Nel 2010 avviene il più recente passaggio tra le colline asolane dove tutt’ora ha sede la Locanda. L’indole e lo spirito famigliare, una lunga formazione con corsi di perfezionamento in cucina e in pasticceria, l’esperienza in Italia e all’estero, hanno fatto di Nino uno chef competente ed estroso, che ai fornelli mette tutta l’anima. A completare la sua preparazione la moglie Antonietta, che contribuisce alla cura e ricercatezza del locale col tocco tipicamente femminileLa famiglia Baggio è un clan affiatato di gente laboriosa, appassionata e curiosa, che lavora guidata da una filosofia fondata su un gioco sottile di equilibri: estremo rispetto della tradizione, difesa dell’integrità della materia prima contro le eccessive manipolazioni e una costante ricerca creativa sui piatti.La cucina di Nino è principalmente regionale: punto forte è la ricerca di ingredienti di alta qualità del territorio, non così conosciuti come ad esempio la cipolla rosa di Bassano, i fagioli ‘gialet’ della Valbelluna, presidio Slow Food o le patate di Rotzo dell’Altopiano di Asiago.