Carpene’ Malvolti seduce gli operatori internazionali alla Prowein di Dusseldorf

Carpene’ Malvolti seduce gli operatori internazionali alla Prowein di Dusseldorf: per le bollicine della storica casa spumantistica ancora lusinghiere performance su uno dei mercati di riferimento dell’area europea.

Importanti riconoscimenti per Carpenè Malvolti e per la denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. stanno arrivando in queste ore direttamente dalla ProWein, Fiera Leader Internazionale in svolgimento a Dusseldorf, che si conferma baricentro mondiale per il settore vinicolo internazionale con oltre 4.800 espositori provenienti da 50 paesi dei cinque continenti, in rappresentanza delle più importanti regioni vitivinicole del mondo.

In siffatta offerta internazionale, tra i nove padiglioni espositivi – la più ampia superficie mai raggiunta finora alla ProWein – trova il suo coerente contesto per incontrare i propri correnti e potenziali interlocutori internazionali anche la storica Carpenè Malvolti.

Ed in primis, l’occasione è altresì significativa  per consolidare i propri rapporti con il Partner del Mercato Tedesco, che per la cantina coneglianese rappresenta uno delle aree più strategiche in termini di brand awareness e dello stesso business, nonché essere il primo mercato in assoluto per le vendite del Prosecco D.O.C.G., permettendo altresì all’intero comparto di farsi apprezzare notevolmente anche in termini di valore.

La Germania rappresenta infatti il mercato di riferimento per il Prosecco Superiore D.O.C.G con il 20% del totale esportato nel mondo e Carpenè Malvolti – leader proprio in quella D.O.C.G che tanto seduce il consumatore tedesco – è tra i protagonisti di questo successo planetario avendo prodotto per prima, già dal 1868, questo vino spumante simile allo Champagne Francese, con un vitigno tutto Italiano coltivato sul territorio Italiano, ed essendo stata pioniere dell’internazionalizzazione del Prosecco e della sua progressiva affermazione in ogni angolo del mondo.

Il trend di costante crescita sia in volume che in valore, che da sempre contraddistingue le esportazioni del Prosecco D.O.C.G. in oltre 50 paesi dei cinque continenti, è basato in larga parte sulla notorietà e l’apprezzamento che si è riusciti ad affiancare all’immagine del Conegliano Valdobbiadene su scala internazionale. Un processo a cui ha contribuito attivamente il marchio Carpenè Malvolti, che fin dal momento in cui il Prosecco ha iniziato a varcare i confini nazionali è sempre stata presente e strutturata sui mercati più rappresentativi, tra cui proprio la Germania – con una capillare presenza commerciale ma anche istituzionale, fatta di eventi degustativi, manifestazioni fieristiche internazionali ed iniziative promozionali ad hoc studiate per gli operatori esteri, sia in Italia sia nei paesi in cui operano gli importatori stessi.

Come per l’intero settore delle bollicine, anche per Carpenè Malvolti il 2014 è stato un anno caratterizzato da lusinghiere performance, in linea con il positivo trend mondiale di consumo, che sta vivendo questo vino, rappresentativo non soltanto di un Territorio storicamente vocato e di un vitigno che esprime tutta la sua personalità e le migliori caratteristiche organolettiche plasmate da un microclima eccellente, ma anche dalla promozione al consumo consapevole in tante nuove occasioni e contesti, come si addice ad un vino versatile, fresco, beverino come il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G.

Oggi le esportazioni – che per Carpenè Malvolti corrispondono a più della metà del fatturato totale – consolidano sempre più il ruolo Internazionale dell’Azienda e della sua brand awareness, ben riconosciuta ed apprezzata in numerosi altri mercati, in particolare Regno Unito, Stati Uniti, Svizzera e Austria ma anche quelli emergenti dell’area BRICS e alcuni tra i principali paesi del Sudamerica, dell’Asia e dell’Oceania. L’importanza primaria del Mercato Tedesco, per Carpenè Malvolti in particolare ma in realtà per tutta la denominazione Prosecco D.O.C.G., risulta altresì una significativa chiave d’accesso per lo sviluppo sia dei mercati del Nord Europa sia di quelli emergenti dell’Est Europeo.

L’appuntamento di Dusseldorf precede di pochi giorni la 49° edizione del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati Vinitaly – dal 22 al 25 Marzo – che quest’anno assume un significato particolarmente importante perché si presenta come l’ultimo grande evento enologico prima di Expo 2015, il cui inizio è fissato per il primo Maggio prossimo. Proprio a Vinitaly, Padiglione 5 Stand B5, Carpenè Malvolti si renderà protagonista di una interessante novità: il lancio di un nuovo vino top di gamma, che verrà prodotto in tiratura limitata di appena 5000 bottiglie e che rappresenterà la quintessenza dei valori fondanti che caratterizzano l’Azienda dal 1868.

Per maggiori info:

Carpene’ Malvolti
Via A. Carpenè, 1, 31015 Conegliano (TV)
Tel. 0438 364611 fax 0438 364690
info@carpene-malvolti.comwww.carpene-malvolti.com

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______