Il Capo di Stato DOC Montello Venegazzu’ Superiorie Loredan Gasparini

Il Capo di Stato 1998
.
Per un giorno speciale
.
Una bottiglia da occasioni speciali. Perfettamente conservata per anni si è evoluta, cioè le sostanze che la compongono si sono unite e trasformate rendendola unica; prerogativa dei grandi vini. Ecco il Capo di Stato 1998, di Loredan Gasparini, nobiltà enoica trevigiana. Granato splendente, affascinante l’olfatto per il particolare intreccio di profumi donato dal tempo: una sinfonia di frutta e fiori rossi, mineralità tipica, note aromatiche e tostate. Il sorso vigoroso e dinamico si è ingentilito. Grande vino per celebrare un’occasione speciale, una svolta della vita, una ricorrenza importante, la fine di una storia e l’inizio di un’altra.

Recensione de Associazione Italiana Sommelier Veneto tratta da www.gazzettino.it del 31 luglio 2015
______
Capo di Stato
DOC Montello Venegazzu’ Superiorie

La Riserva “Capo di Stato” nasce dalla selezione delle migliori uve dell’azienda ed in particolare dallo storico vigneto del 1946 delle “100 piante” con uve Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc ed Malbec, dove il microclima del Montello (nell’Alta Marca Trevigiana) conferisce una spiccata personalità.
E’ un vino profondo e caldo nel colore, dal profumo intenso ed affascinante, ricco di frutti di bosco e spezie leggere. Di corpo e stoffa, dai tannini dolci ma importanti, al palato si presenta suadente ed infinito.

La nascita di un Cru

Quando il Conte Loredan, dopo anni di produzione di vini di estremo pregio, cominciò a disporre di un patrimonio viticolo ormai di una certa maturità, negli anni 60 cominciò a pensare alla realizzazione di una riserva speciale di Rosso di Venegazzù. Nacque così l’idea di un vino squisito, prodotto in quantità ed annate limitate, che venne ben presto ricercato per molte occasioni speciali, in particolare nella città di Venezia e subito apprezzato in tutto il mondo. Tra i suoi primi estimatori ebbe vari Capi di Stato ed in particolare il Presidente Francese Charles de Gaulle, in onore del quale prese definitivamente la carica di Capo di Stato.

La prima annata venne realizzata nel 1964 come frutto della selezione delle migliori uve provenienti dalla vigna più vecchia dell’azienda.

Capo-di-Stato-1964

Riserva “Capo di Stato” annata 1964



Etichetta

Tono Zancanaro 1967

Nella storia dell’uomo Vino ed Arte godono senza dubbio di un legame sublime. Nel 1967 il celebre artista italiano Tono Zancanaro (1906-1985) ha dedicato all’elegante “Riserva” del Conte Loredan due sensuali opere che esprimono la duplice anima maschile e femminile della “uva” (femminile) che diventa “vino” (maschile). Una “Lei” ed un “Lui” fusi nella medesima essenza. Da quel momento “Des Roses pour Madame” e “…pour Monsieur la Bombe” diventano l’immagine in etichetta. Poi, nel corso degli anni, il vino ha continuato ad essere prodotto con la sola etichetta del “Lui” riservando la “Lei” a particolari occasioni.

Ettichete_Capo-Stato

“…et pour Monsieur la Bombe”
“Des Roses pour Madame”

_________

CONTE LOREDAN GASPARINI – Via Martignago Alto 23 – 31040 Venegazzù del Montello (TV) – Italy
Tel. +39 0423 870024 – Fax +39 0423 620898 – info@loredangasparini.itwww.loredangasparini.it

Dal ’500 ai giorni nostri

In Venegazzù di Volpago del Montello, alle pendici della riviera omonima, nel cuore dell’Alta Marca Trevigiana (a nord di Venezia), si estendono gli 60 ettari dei vigneti dell’Azienda Agricola Conte Loredan Gasparini. Zona storicamente vocata alla produzione di vini di pregio, tanto che nel lontano 1590 lo storico Bonifacio ne tesseva le lodi nella sua “Historia Trevigiana” sostenendo che “Ha il contado di Trevigi boschi utili per molte legne e per la caccia… I terreni producono (…) vini buonissimi ed il migliore è quello della riviera del Montello”, consta di terreni argillosi ricchissimi di ferro e componenti minerali.

Fondata negli Anni Cinquanta dal Conte Piero Loredan, diretto discendente del Doge di Venezia Leonardo Loredan (il quale scelse il territorio di “Vignigazzu” per stabilirvi la propria dimora in una splendida villa palladiana), l’azienda passò nel 1973 all’attuale titolare Giancarlo Palla. Sin dagli inizi il fondatore fece mettere a dimora nei tenimenti aziendali i vigneti di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Malbec per produrre vini di elevato pregio qualitativo, adottando quale filosofia produttiva (rimasta un punto fermo dell’azienda) il rispetto e la profonda valorizzazione del legame vitigno/territorio.

NATURE – TERROIR – LOVE FOR WINE – PASSION TO QUALITY
I Quattro elementi del vino
dell’Azienda Agricola Conte Loredan Gasparini

Il nostro TERRITORIO: bellissima opera della Natura che cerchiamo di rispettare in vari modi … consumando energia proveniente solo da fonti rinnovabili e limitando sempre più l’impatto ambientale della nostra attività umana.

Il nostro AMORE PER IL VINO: che è qualcosa di irrazionale che viene dal profondo del nostro cuore.

La nostra PASSIONE PER LA QUALITA’: che è una tensione razionale e continua alla ricerca di un ideale di Vino, che non vuole essere espressione di uno stile assoluto, fine a se stesso, quanto di un terroir unico: quello di Venegazzù.

Quindi un nostro TERROIR, sintesi delle infinite interazioni dell’Ambiente con noi esseri viventi che lo abitiamo, con tutte le nostre tradizioni. Un equilibrio di forze ed energie caratteristiche di un luogo definito, unico ed irripetibile.

Per info e contatti:
CONTE LOREDAN GASPARINI
– Via Martignago Alto 23 – 31040 Venegazzù del Montello (TV) – Italy
Tel. +39 0423 870024 – Fax +39 0423 620898 – info@loredangasparini.itwww.loredangasparini.it

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______