Aperte le iscrizioni per Cantine Aperte: scopri come passare una giornata indimenticabile presso Le Carline

Domenica 26 Maggio 2013 arriva puntuale l’appuntamento alla scoperta del vino, e anche quest’anno Le Carline risponde con entusiasmo, preparandosi ad accogliere turisti, curiosi e amanti del buon vino, nell’ultima domenica di maggio, dalle 10.00 alle 18.00.

L’appuntamento sempre apprezzato e richiesto da tutti i visitatori durante Cantine Aperte è la visita completa alla cantina, alla barricaia, alla sala di degustazione e ai vigneti, accompagnata da un’esauriente spiegazione sulle fasi di lavorazione del vino.

E non c’è miglior modo di concludere la visita se non assaggiando personalmente i vini prodotti da Le Carline, magari fermandovi a Pranzo in cantina con la vostra famiglia e gli amici: il Salumificio Mio di Pravisdomini, con il contributo di 10,00 €/persona, vi propone un menu genuino e saporito:

Primo: pastasciutta al pomodoro;
Secondo: grigliata di costicine di maiale e salsiccia;
Contorno: patate fritte.


Visto il grande successo dell’anno scorso, verra’ riproposto, alle 15.30, l’appuntamento con la degustazione guidata (e gratuita) dei vini senza solfiti aggiunti …dovrete solo munirvi di sacca e bicchiere all’ingresso!

Siete tutti invitati a partecipare e ad iscrivervi!

Questa edizione di Cantine Aperte sarà per l’Azienda Agricola Le Carline un momento unico. Verra’ festeggiato infatti con tutti gli amici e clienti un doppio anniversario:  il 55° di proprietà e il 25° di produzione biologica.
Il programma sarà quindi ricco: dai motori rombanti delle potenti Ferrari, al mercatino di abiti, gioielli e oggetti che nascono da materiali riciclati, all’esposizione di sculture in legno, al percorso fotografico che vi “parlerà” della nostra azienda…un ricco percorso di intrattenimento per impreziosire una giornata storica.

Inoltre durante la manifestazione ci sarà spazio anche per la solidarietà, con il Progetto “Unico, Speciale e …Naturalmente Biologico”, realizzato in collaborazione con la cooperativa Alba. Un gruppo di ragazzi diversamente abili è stato infatti coinvolto in tutte le fasi produttive del Cabernet senza solfiti aggiunti, a partire dalla raccolta dell’uva fino all’imbottigliamento. E per personalizzare ancora di più questa loro “creatura”, anche l’etichetta è frutto della loro creatività e vena artistica. Durante questa domenica il loro vino, davvero speciale, verrà presentato dagli stessi protagonisti e potrà essere acquistato dai visitatori, che contribuiranno concretamente alla loro attività.

Come sempre la musica dal vivo farà da cornice e l’allegria e il buon umore saranno assicurati.

Ricordiamo che l’azienda è dotata di ampio parcheggio, anche per pullman.
Inoltre l’intera struttura è priva di barriere architettoniche per consentire a chiunque una visita confortevole.

Nel corso della giornata potrete acquistare direttamente in azienda tutti i vini biologici Le Carline che vi sono piaciuti di più, chiedendo consigli o informazioni agli esperti sommelier presenti.

E se volete assaporare un pò d’aria di vacanza, abbiamo ideato, in partnership con hotels del territorio, diverse proposte per l’intero weekend di Cantine Aperte, adatte ad ogni esigenza… Scrivete per richiedere informazioni!

Per una domenica di primavera davvero unica, il posto giusto è… Le Carline!

Per maggiori info:

AZIENDA AGRICOLA LE CARLINE di Piccinin Daniele
Via Carline 24, Pramaggiore (VE)

L’Azienda Agricola Le Carline di Piccinin Daniele si trova nel cuore del comprensorio Enologico a Denominazione di Origine Controllata Lison-Pramaggiore, dove si incontrano le province di  Venezia, Treviso e Pordenone. E’ in questo territorio che nascono i nostri vini biologici, genuini e di ottima qualità, che produciamo dal 1988 utilizzando esclusivamente uve prodotte seguendo le norme previste dal Reg. CE 834/07, nel rispetto della natura e dell’ambiente che ci circonda.
I nostri vini sono inoltre in linea con i requisiti imposti dal Reg. UE 203/2012 per il vino biologico.
Nelle coltivazioni biologiche sono banditi tutti gli anticrittogamici e gli insetticidi di sintesi, in modo che la conduzione della viticoltura è  totalmente naturale.
Coltivare biologico significa non sfruttare le piante e il terreno, rinunciare a produzioni abbondanti, ma soprattutto ottenere uve di qualità pregiata, ricche di tenore zuccherino  e di aromi intensi.
Queste uve sono rigorosamente controllate e certificate da ICEA (Istituto Certificazione Etica Ambientale) e vengono vinificate in azienda secondo la più antica tradizione enologica, avvalendosi però di attrezzature all’avanguardia che permettono di ottenere un prodotto finale genuino e di qualità eccellente.
Scegliere di coltivare in modo biologico ci ha portato ad ottenere ottimi risultati ed è per questo che abbiamo voluto intraprendere la strada della produzione di vini senza l’aggiunta di solfiti, né di altri coadiuvanti enologici. Sono nati, così il Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Lison-Pramaggiore, il Cabernet  DOC Lison-Pramaggiore ed il Bianco DOC Lison-Pramaggiore.
Quest’anno presentiamo ai nostri clienti il Lison DOCG Classico, prima DOCG dell’area enologica
Lison –Pramaggiore.

Gli innumerevoli sforzi per proporre sempre sul mercato un prodotto apprezzato sono ripagati dai premi ottenuti nel tempo dai nostri vini. Ultima, in ordine di tempo, è stata la doppia vittoria alla rassegna dedicata ai dei vini biologici “Biodivino 2011”, in cui il nostro Carline Rosso 2007 IGT Veneto Orientale e il Dogale Passito IGT Veneto Orientale hanno vinto la medaglia d’Argento.
Le Carline è presente in numerose ed autorevoli guide di settore, tra cui: Vini d’Italia di Gambero Rosso, i Vini di Veronelli e l’Annuario dei migliori vini di Luca Maroni.

Per maggiori info:

AZIENDA AGRICOLA LE CARLINE di Piccinin Daniele
Via Carline 24, Pramaggiore (VE)

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______