Nella magica atmosfera dell’Adria international raceway, in provincia di Rovigo, il sogno di Sandy Bello (a sinistra nella foto in alto) si è avverato. Sabato scorso, 20 aprile, l’appena 24enne pilota di Valdobbiadene ha dominato la concorrenza femminile vincendo il talent italiano dedicato al Rally. Un progetto nato nel 2014 da un’idea di Renzo Magnani con il supporto di Aci (Automobile club Italia), Assicurazioni Generali e Suzuki.

Sandy ha superato una lunga selezione, erano infatti 9.300 gli iscritti al talent, e con la vittoria di sabato scorso potrebbe partecipare gratuitamente ad una vera gara di rally organizzata da Aci Sport.

Era il terzo anno che partecipavo al talent, l’anno scorso sono arrivata alla finale ma non ho vinto. Quest’anno invece ci sono riuscita. Durante i tre giorni di gara ad Adria ci sono state cinque prove: giovedì il test scritto, la prova skid, ossia un giro cronometrato tra i birilli e gomme, ed una prova speciale. Venerdì c’è stata la prova in notturna, sabato abbiamo concluso con una prova da quattro giri nel kartodromo”.

Valdobbiadene Sandy bello 02

“Sono contentissima di aver vinto la finale in casa, nella mia Regione – racconta Sandy -, all’inizio i piloti iscritti erano 9.000, giovedì ci siamo sfidati in 80, tra cui 6 donne. La mia avversaria più temuta ha 17 anni ed è una kartista di professione, ho corso con il coltello tra i denti ad ogni prova, ero sempre al limite e ho sudato molto per vincere”.

È stata un’esperienza formativa bellissima – prosegue la 24enne di Valdobbiadene -, a contatto con esaminatori molto noti nel panorama rallistico nazionale, tutti sempre disponibili a darci qualsiasi tipo di consigli. Inviterei qualsiasi persona appassionata di questo sport a provare quest’esperienza: ha un costo di iscrizione irrisorio ed è aperta anche gli under 16”.

Quali saranno gli impegni futuri della neo-campionessa? “Da maggio ad ottobre parteciperò al campionato di autocross in Friuli Venezia Giulia, Croazia e Slovenia perché ha dei costi inferiori ai campionati italiani. A maggio recupereremo le gare di aprile, rinviate causa maltempo, poi faremo una gara al mese”, conclude Sandy Bello.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Sandy Bello).

___________

AL CANEVON

Al Canevon sponsorizza diversi team nel mondo dei motori perché crede nei valori che il motorsport rappresenta. Oltre alla sana competizione sportiva, la ricerca dei tempi perfetti (e non solo del tempo più veloce) richiede la massima forma fisica e concentrazione alla guida. Valori che si ritrovano anche durante tutte le lavorazioni del Prosecco Al Canevon, dai tempi della vendemmia alle fermentazioni, tutti passaggi che devono essere eseguiti nel giusto tempo per ottenere un Prosecco davvero eccezionale. Da buoni trevigiani, l’augurio è sempre quello di festeggiare vittorie e successi con dell’ottimo Prosecco DOCG assieme ad amici e compagni, ma a lavoro terminato e ben lontani dal volante o manubrio.

Per maggiori info: Azienda Agricola Al Canevon Soc. Agr. S. S.
Via Prà Fontana, 99 – 31049 Valdobbiadene (TV)
Tel. +39 0423 972403 – info@alcanevon.it – www.alcanevon.it