Dallo Yarn Bombing al legame fra il tricolore e la Camelia, è Autunno in Castello, l’originale mostra-mercato al Castello di Roncade – 10 ed 11 ottobre 2015

articolo collegato:
‘Autunno in Castello’ a Roncade,
8 e 9 ottobre 2016

__________

Dallo Yarn Bombing al legame fra il tricolore e la Camelia,
è Autunno in Castello,
l’originale mostra-mercato

torna l’appuntamento al Castello di Roncade (Treviso)
10 ed 11 ottobre

Il Castello di Roncade torna ad aprire le sue porte per quel caleidoscopio di iniziative che è Autunno in Castello. Le due barchesse, la villa centrale si apprestano ad avvolgere i visitatori,  il prossimo 10 ed 11 Ottobre, in un grande abbraccio grande tanto quanto gli oltre 1500 mq espositivi coperti che ospiteranno più di 80 espositori provenienti da tutta Italia.

Il programma culturale che accompagnerà l’esposizione avrà numerosi centri di gravità: il Sabato i protagonisti saranno i libri e la cultura con una inusuale intervista (ore 16.00) a due tra il giornalista e scrittore Carlo Lucarelli e lo scrittore e appassionato di misteri Alberto Toso Fei che affronteranno, in una chiave inedita, il tema del centenario della Grande Guerra.

Sempre sabato si parlerà anche del cinquantenario della nascita della celebre Società Italiana della Camelia (ore 12.00): un excursus sulla storia della camelia in Italia con al centro la figura dell’Abate Lorenzo Berlese di Campomolino (Treviso) considerato il padre della cameliografia in occidente che nel 1837 pubblicò la Monographie du genre Camellia e, nel 1841, l’Iconographie du Genre Camellia, presentando il frutto di trent’anni di studio, ricerche, viaggi per conoscere la pianta straordinaria della camelia e le risorse che essa può offrire. Ospite del Castello il prof. Carlo Berlese, discendente dell’Abate con il presidente dell’Associazione Andrea Corneo che inquadrerà la storia di questo fiore orientale che durante il risorgimento ha rappresentato, per le sue caratteristiche cromatiche, fonte di ispirazione per il tricolore.

La domenica invece si parte con Arte in Castello, una vera esplosione di filato secondo la migliore tradizione dello Yarn Bombing e della Fiber Art alla presenza di sua Maestà la coperta più grande del mondo fatta ad uncinetto. Le singole pezze verranno vendute in beneficenza e sosterranno l’associazione italiana sclerosi multipla, per maggiori informazioni (www.lacopertapiugrandedelmondo.it).

Molte le attività dedicate ai più piccoli dedicata ai piccoli ospiti con il Castello in Gioco che propone a bambini tra i 6 e i 15 anni attività ludico-didattiche assistite, scelte privilegiando la valorizzazione del territorio, la cultura e tradizione regionale veneta con particolare attenzione all’artigianato e all’arte (con contributo). E per tutta la giornata gli artisti del Circo in Volo alterneranno esibizioni su filo teso, al trapezio e sui trampoli, con lezioni di equilibrismo e giocoleria per tutti i bambini presenti (riservato ai partecipanti di Castello in Gioco! dalle ore 14 alle ore 16.30)

Tra le altre curiosità Sabato 10 e domenica 11 ottobre dalle 11,00 alle 17,00 a cura di Anna Schettin ed Elisa Fior avremo il laboratorio di calligrafia indirizzato a chi vuole avvicinarsi a questa meravigliosa arte (con contributo, iscrizione obbligatoria al 340 28 750 73). E  per gli appassionati di vino Sabato 10 ottobre alle ore 18,00 e alle ore 19.15, con la guida di Paolo Ianna, wine educator, si degustano 4 annate del rosso riserva del Castello di Roncade Villa Giustinian, uno dei primi tagli bordolesi prodotti in Italia. Ci spingeremo indietro fino agli ´90 per confrontare i diversi gradi di evoluzione e apprezzare la longevità di questo vino, in particolare si gusteranno il 2011, 2007, 2003 e 1995 (a pagamento). E poi c’è Gusto in Castello che raccoglie espositori di prelibatezze provenienti da tutta Italia senza dimenticare la possibilità di gustare i piatti di Borrelli Eventi, di Zero Branco (Treviso), nel cuore della barchessa Castello .

Castello di Roncade, Via Roma,  141 – 31056  Roncade – TV
Info line: t  +39 0422 708736  c  +39 3383997644

Ingresso di cortesia € 0,50 dai 6 ai 18 anni

sabato 10 ottobre:  Ingresso intero € 5,00 dai 18 anni
domenica 11 aprile: ingresso intero € 7,00
Il biglietto intero di € 7,00 include  una bottiglia di vino in omaggio

L´evento si svolge anche in caso di maltempo.

 

MOSTRE MERCATO DEL CASTELLO DI RONCADE

Le mostre mercato del castello di Roncade nascono nel 2011 per iniziativa della proprietà con l’obiettivo di promuovere il castello come luogo di incontro fra produttori artigiani specializzati ed eccellenti, artisti, florovivaisti, scrittori, autori ed un pubblico selezionato.

La spettacolare cornice del castello con le barchesse dalle  mura merlate, la villa, la cantina, il meraviglioso giardino all´italiana impreziosito ed unico per la presenza di alberi secolari creano un salotto colto e intelligente, sensibile e attento dove ognuno si sente protagonista e accolto grazie alla squisita ospitalità che si respira.

Dal 2011 ad oggi sono venuti in castello oltre 33000  visitatori, si sono iscritti 730 espositori, sono state ospitate 2 compagnie teatrali, un trio musicale ed è stato organizzato un concerto di beneficenza con i Solisti Veneti per Croce Rossa Italiana. A titolo gratuito hanno proposto la loro attività 6 associazioni di volontariato a sfondo sociale e 30 artisti hanno presentato le loro opere d’arte. Hanno cucinato i più rinomati catering del territorio: Rosa Salva, il Toulà, l’Incontro Banchetti, Borelli Eventi e sono stati presentati 27 libri editi dalle più importanti case editrici, proiettati 10 cortometraggi e effettuate più di 14 ore di lezione di composizione floreale e di presentazione delle tecniche di bonsai.

IL CASTELLO

Il Castello di Roncade è una delle più caratteristiche testimonianze della cultura rurale nella società veneta, l’unica Villa Veneta esistente cinta da mura medievali sovrastate da maestosi merli, circondate sul perimetro esterno da un fossato, che abbracciano quasi per intero lo splendido giardino impreziosito da alberi secolari e statue rinascimentali. Alle estremità si erigono quattro torri che dominano il paesaggio, mentre ai lati dell’ingresso si elevano due imponenti torrioni, su cui si taglia l’aquila bifronte dei Giustinian, famiglia patrizia veneziana che segnò la storia della Serenissima, cui diede anche Dogi e Patriarchi. Girolamo Giustinian eresse la villa-castello nel XVI secolo, sulle tracce di un precedente del sec. X distrutto da Cangrande della Scala, per condurre quella che oggi chiameremo l’azienda agricola di famiglia. Nella cappella privata del Castello sono custoditi i busti in terracotta di Girolamo Giustinian e di sua moglie Agnesina, le cui copie in bronzo sono conservate all’Hermitage di San Pietroburgo e alla National Gallery di Washington.

Villa Giustinian divenne quindi dimora dell’omonima famiglia, che la abitò per quasi quattro secoli. Verso la fine del 1800 il ramo veneziano dei Giustinian si estinse, e il Castello venne ceduto ai parenti. Questi se ne disinteressarono per decenni, abbandonandolo all’inevitabile deterioramento del tempo. Fu il barone Tito Ciani Bassetti nel 1930, ad acquisire il Castello per avviare il restauro che permise di ritrovarne l’originaria bellezza, e avviarvi un’attività vitivinicola per la quale il terreno sembrava essere nato. Oggi la Villa Castello e l’Azienda Agricola sono condotti dal barone Vincenzo Ciani Bassetti coadiuvato dal figlio Claudio.

Castello di Roncade
Via Roma, 141 – 31056 Roncade (TV)
Tel. 0422 708736 – info@castellodironcade.com
www.castellodironcade.com

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______