Arredamont 2018: design e realizzazioni artigianali uniche e straordinarie – dal 27 ottobre al 4 novembre 2018

41. ARREDAMONT

27 ottobre – 4 novembre 2018

AD ARREDAMONT DESIGN E REALIZZAZIONI ARTIGIANALI
UNICHE E STRAORDINARIE

Arredamont – Mostra dell’arredare in montagna.

Arredamont, la Mostra dell’arredare in montagna, vi dà il benvenuto alla sua 41^ edizione. Un’esposizione completa e moderna dedicata all’arredamento, ai complementi, ai tessuti e all’oggettistica delle case di montagna. L’evento è dedicato a chi vuole arredare la propria abitazione e agli operatori del settore turistico sempre più attenti all’arredamento delle proprie strutture ricettive.

Un appuntamento unico nel suo genere in Italia che propone ai visitatori le novità del settore arredamento presentando prodotti originali accanto ai mobili e complementi d’arredo tradizionali.

All’interno di Arredamont, camminando fra i numerosi stand, si possono trovare oggetti particolari e spunti per caratterizzare le situazioni più diverse: dall’angolo del soggiorno di casa alle camere moderne realizzate con legni antichi. Cornici su misura con essenze particolari di legno, oggetti di design, particolari di rustiche case di montagna, tessuti pregiati e rari: ed anche quello che non è usuale, ad Arredamont, lo si può trovare.

Protagonista indiscusso il legno quindi che gli artigiani trasformano in vere e proprie opere d’arte: boiserie, mobili nuovi e tradizionali, ristrutturazioni con antichi legni ed anche costruzioni con nuovo legname. In fiera, assieme al legno, trovano spazio anche gli altri materiali naturali: pietra, ferro e lana lavorati nelle terre di montagna. La passione per la lavorazione del legno e dei materiali naturali crea complementi d’arredo che soddisfano i sogni dei clienti, creazioni realizzate non solo con le mani ma soprattutto con la mente e il cuore…è questa l’anima di Arredamont.

Arredamont è un cantiere in continua evoluzione ed accoglie proposte che non provengono solo dalle Dolomiti e dalla montagna veneta. Le esperienze, le tradizioni, i materiali di tutte le regioni dell’arco alpino, dal Friuli Venezia Giulia alla Valle d’Aosta, sono gli elementi sui quali si focalizza l’interesse di un pubblico che guarda con attenzione all’arredamento e agli aspetti costruttivi oltre che agli spazi esterni della casa.

E sempre provenienti da tutto l’arco alpino, non solo italiano, si alterneranno durante la manifestazione i mascherai alpini con la realizzazione di un pannello in legno in altorilievo: un’opera composta da una serie di pannelli più piccoli intagliati dove ogni pezzo rappresenterà una maschera carnevalesca tipica della zona di provenienza dell’artista.

E per dare spazio anche ai piccoli artigiani di complementi d’arredo e realizzazioni artistiche, la fiera continua con il progetto che ha riscosso negli ultimi due anni un grande successo, “L’Artigiano sotto l’Albero”: degli spazi ai piedi di una struttura lignea a forma di albero dedicati al piccolo artigianato di qualità. A completamento di quest’esposizione unica, Arredamont anche quest’anno propone per i suoi visitatori importanti momenti di formazione e approfondimento, come i laboratori di Dolomiti Handmade e gli incontri della Consociazione Italiana Tappezzieri Arredatori che racconterà il mestiere attraverso i suoi artigiani e con la realizzazione dal vivo di un arazzo gigante per tutti e nove i giorni della manifestazione. Spazio anche ai futuri falegnami con l’Istituto di Istruzione Superiore Statale Enrico Fermi dove gli alunni eseguiranno dei manufatti in legno; il C.F.S., Centro per la Formazione e la Sicurezza di Belluno, che presenta “L’artigiano 4.0” dal modello digitale alla realizzazione manuale degli arredi; infine lo spazio del Centro Consorzi che si presenterà come un laboratorio dove si potrà sperimentare la realtà virtuale applicata al settore arredo.

LONGARONE FIERE:
L’ATTESISSIMA 41. EDIZIONE DI ARREDAMONT

Molte le novità che ci riserva questa edizione di Arredamont, il Salone dell’abitare e dell’arredare in montagna che si apre sabato 27 ottobre nel Quartiere fieristico di Longarone per concludersi domenica 4 novembre prossimi, con 17.000 metri quadri espositivi interamente occupati.

Un’esposizione a tutto tondo di arredamento, complementi, tessuti, oggettistica: cose tipiche degli ambienti delle aree alpine. E non solo per case di abitazione, ma anche per alberghi e ristoranti. Ad Arredamont si trovano sempre nuove soluzioni e idee giuste con protagonista indiscusso il legno; ma in fiera hanno spazio anche gli altri materiali naturali, dalla pietra al ferro, dal vetro alla lana lavorata nelle terre di montagna.

“Un’esposizione veramente unica – afferma il presidente di Longarone Fiere, Giorgio Balzan – che vede di anno in anno crescere sia la qualità espositiva che il numero di visitatori interessati (oltre 30.000 nella scorsa edizione), dimostrando di conquistare un pubblico sempre più esigente e qualificato e confermandosi quale punto di riferimento del settore, merito questo soprattutto dei nostri espositori che ne rappresentano il valore aggiunto”.

Arredamont si conferma quindi la mostra per eccellenza dell’arredare in montagna e costituisce un evento unico nel panorama fieristico nazionale, e non solo, in grado di attirare l’attenzione di migliaia di operatori del settore mobile-arredo e delle famiglie. Una rete specializzata di piccole e medie imprese, prevalentemente artigiane – 249 i marchi aziendali presenti in rappresentanza di 13 Regioni italiane e 9 Paesi esteri – che si presenta in fiera all’attenzione di un pubblico numeroso che giunge nelle Dolomiti da tutto il Nord e Centro Italia, ma anche da Francia, Svizzera, Slovenia e Croazia, Austria e Germania dimostrandosi sempre più accattivante in un panorama sempre più internazionale.

E molte saranno anche le iniziative e le dimostrazioni che animeranno le nove giornate di Arredamont, che vedranno ad esempio i mascherai alpini alternarsi nella realizzazione di un pannello in legno in altorilievo: un’opera composta da una serie di pannelli più piccoli intagliati dove ogni pezzo rappresenterà una maschera carnevalesca tipica della zona di provenienza dell’artista. Mentre nello stand-laboratorio della Consociazione Italiana Tappezzieri Arredatori, trasformato in una bottega aperta, i Maestri arrivati da ogni parte d’Italia taglieranno e cuciranno in diretta con il loro ago curvo un arazzo che rappresenta un Tappezziere al lavoro, coinvolgendo nell’opera anche il pubblico. Nello stand invece dell’Associazione Io Amo Castellavazzo si terranno dei laboratori permanenti aperti a tutti con la creazione di piccoli oggetti e la realizzazione di un dinosauro gigante, naturalmente tutto in legno. Nello stesso, in occasione dell’inaugurazione di Arredamont, che si terrà sabato 27 ottobre alle 11.30, verrà scoperta l’ultima opera dell’artista Mauro Lampo “Omaggio a Leonardo Da Vinci”: un grande bassorilievo in cirmolo, rivisitazione di una delle opere più discusse di Leonardo, “La battaglia di Anghiari”.

Spazio anche ai futuri falegnami con l’Istituto di Istruzione Superiore Statale Enrico Fermi dove gli alunni eseguiranno dei manufatti in legno; il C.F.S., Centro per la Formazione e la Sicurezza di Belluno, che presenta “L’artigiano 4.0” dal modello digitale alla realizzazione manuale degli arredi; infine lo spazio del Centro Consorzi che si presenterà come un laboratorio dove si potrà sperimentare la realtà virtuale applicata al settore arredo.

 

41a Mostra dell’arredare in montagna
Longarone Fiere – dal 27 ottobre al 4 novembre 2018

Orario di apertura al pubblico: dalle ore 10.00 alle ore 19.00
29-30-31 ottobre dalle ore 14.00 alle ore 19.00

PROGRAMMA

Sabato 27 ottobre

Ore 11.30 c/o ArredamontArena – Pad. C
Cerimonia di inaugurazione della 41a edizione di Arredamont – Mostra dell’arredare in montagna

Ore 15.00 c/o ArredamontArena – Pad. C
“Utilizzo del legno nelle sue Forme a cura del Centro Consorzi Sedico

Domenica 28 ottobre

Ore 15.00 c/o Ass.ne I Amo Castellavazzo – Padiglione D
Presentazione del libro “Dalla Montagna al Cuore Vajont Sessantatre” di Tommaso Percivale e cura di Libreria Pilotto.

Ore 15.30 c/o ArredamontArena – Pad. C
Registrazione del programma televisivo “Nuovi Orizzonti In Piazza” a cura di Luigi Gandi

Lunedì 29 ottobre

Ore 14.30 c/o Centro Congressi
“L’Involucro Edilizio: dal progetto alla verifica termica ed acustica dell’edificio”
A cura di Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e Wolters Kluwer Italia

Ore 14.30 c/o ArredamontArena – Pad. C
“Spettacoli, fiere meeting, eventi sportivi e aziendali: come gestire la sicurezza”
A cura di Feinar .

Ore 15.00 c/o stand Centro Consorzi– Pad. C
“Vieni a provare la realtà virtuale nel settore arredo. Mettici alla prova!”
A cura del Centro Consorzi Sedico

Mercoledì 31 novembre

Ore 15.00 c/o ArredamontArena – Pad. C
“Mog (modelli di gestione della Sicurezza) e la gestione degli appalti e dei servizi”
A cura del Centro Consorzi Sedico

Sabato 3 novembre

Ore 11.00 c/o Centro Congressi
“Seguendo gli anelli del legno e della storia – seminario di tecnica, cultura e storia.
Durante il quale viene presentato il libro “Pikadi par an fià” e consegnati i diplomi dei qualificati della SCUOLA DEL LEGNO 2017-2018. A cura del Centro Consorzi Sedico

Domenica 4 novembre

Ore 16.00 c/o ArredamontArena – Pad. C
Da Vinci’s Shooting
Fascino e acconciatura in uno scatto fotografico a cura dell’Istituto Leonardo Da Vinci
Via F. Ostilio 8, – 32100 Belluno | Tel. 0437 942474 | Fax 0437 942484 | info@liceoleonardodavinci.com

Tutti i giorni

Consorzio Mascherai Alpini – Pad. A/1
Realizzazione di un pannello in legno in altorilievo. L’opera è composta da una serie di pannelli più piccoli intagliati durante la fiera dai mascherai dell’Associazione. Ogni pezzo rappresenterà una maschera carnevalesca tipica della zona di provenienza dell’artista.

Associazione Io Amo Castellavazzo – Padiglione D
Laboratorio aperto a tutti per la creazione di piccoli oggetti di legno e durante le giornate verrà realizzato uno dinosauro gigante in legno.


ARREDAMONT

41. Mostra dell’arredare in montagna

(27 ottobre – 4 novembre 2018)

PERIODICITA’: annuale.
ESPOSITORI (2018)
212 diretti e 249 marchi aziendali, provenienti da 13 Regioni italiane (Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Liguria, Puglia, Valle d’Aosta, Toscana, Abruzzo, Lazio e Sicilia) e 9 Paesi esteri (Austria, Svizzera, Lussemburgo, Romania, Polonia, Estonia, Norvegia, Lettonia e Finlandia).
VISITATORI (2018): Attesi: oltre 30.000.
SUPERFICIE: 17.000 mq.
SETTORI ESPOSITIVI: Mobili e arredi per la casa di montagna – Complementi di arredo – Serramenti, scale, pavimenti – Stufe, caminetti e sistemi di riscaldamento – Arredobagno – Materiali per il restauro edilizio.
ORARIO D’APERTURA: Tutti i giorni: dalle 10.00 alle 19.00
Orario ridotto 29 – 30 – 31 ottobre: dalle 14.00 alle 19.00
INGRESSO: Biglietto intero € 10 – ridotto € 6
29-30-31 ottobre: biglietto Intero € 8 – gratuito per gli over 65.

Per maggiori info:
www.arredamont.it

 

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______