Treviso Marathon 2018 con partenza e arrivo a Treviso – Il Percorso – 25 marzo

La Treviso Marathon cambia data e percorso:
nel 2018 si correrà il 25 marzo
.
Partenza e arrivo entrambi a Treviso
.
Il percorso sarà, come nelle ultime due edizioni,
in classe A IAAF
.
La prossima Treviso Marathon promette tante emozioni e tante novità: oltre al cambio della data, si correra’ infatti domenica 25 marzo, con un posticipo di tre settimane rispetto alle ultime edizioni, il 2018 segnerà anche la prima volta di partenza e arrivo a Treviso.
.
Il percorso toccherà i punti più caratteristici di Treviso.  Come negli ultimi due anni, la 42,195 km trevigiana avrà la certificazione di serie A IAAF in quanto verranno rispettati i criteri sull’altimetria e sulla distanza fra partenza e arrivo. Non mancheranno tante attività collaterali, che contribuiranno a fare del fine settimana tra giovedi 22 marzo e domenica 25 marzo un grande momento di festa non solo sportivo ma anche cittadino.

Una festa della città, tra agonismo ed eventi per tutti. Un’edizione speciale, con partenza e arrivo a Treviso e un nuovo percorso che promette grandi emozioni e i colori delle grandi occasioni, il verde, il bianco e il rosso del tricolore. La 42,195 km sarà infatti valida come campionato italiano individuale di maratona master Fidal e come campionato italiano US Acli. Il capoluogo sarà così pacificamente invaso dai tanti over 35 che sono ormai una vera e propria risorsa del movimento dell’atletica e che tanto stanno dando non solo in termini numerici ma anche qualitativi (non si contano più le medaglie conquistate in campo internazionale dai portacolori italiani).

________

Best Western Titian Inn Hotel Treviso,
partner ufficiale dell’evento,
ha riservato per voi tariffe vantaggiose

Per maggiori info:
Best Western Hotel Titian Inn Treviso

Via Callalta 87 – 31057 Silea / Treviso
Tel. +39.0422.361770 – info@titianinntreviso.com www.titianinntreviso.com

________

Il percorso della 15esima Treviso Marathon

Treviso, Villorba, Carbonera, Silea, Casale e Casier: svelato il percorso 2018 della 15^ Treviso Marathon

Grande spazio al parco del fiume Sile; passaggio in Provincia (Sant’Artemio)Svelato il percorso dell’edizione del 25 marzo 2018: storia, ville venete e natura

Una Treviso Marathon che saprà valorizzare non solo gli aspetti storici e architettonici del capoluogo, ma anche la bellezza naturalistica del Parco del Sile. Oltre a Treviso, cuore della maratona trevigiana in programma domenica 25 marzo 2018, saranno attraversati i comuni di Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile e Casier. Definito dunque il percorso della 42,195 km che nell’edizione numero 15 vedrà per la prima volta partenza e arrivo a Treviso.
Dopo mesi di lavoro e di incontri, lo staff di Maratona di Treviso svela così il nuovo tracciato, che toccherà angoli suggestivi della Marca Trevigiana, mescolando sapientemente aspetti storici (il centro di Treviso, le ville venete e altri edifici di valore) e aspetti naturalistici (in particolare, il parco del fiume Sile, con Alzaia e Restera) e favorendo al meglio le prestazioni cronometriche (altimetria praticamente piatta), grazie anche alla certificazione di classe A IAAF.

La partenza è fissata appunto a Treviso in viale Vittorio Veneto (SS13), di fronte alla Palestra del Coni. Una location molto “ariosa” che consentirà un avvio agevole di manifestazione. Dopo lo start, i maratoneti proseguiranno in via Felissent, entrando nel territorio di Villorba. In piazza Umberto I, di fronte al municipio, troveranno Villa Giovannina, esempio di architettura veneta di fine Ottocento. Da qui, si proseguirà fino all’entrata, dal cancello principale, nel parco della sede della Provincia, il Sant’Artemio. I partecipanti passeranno davanti al museo etnografico provinciale Case Piavone, complesso architettonico rurale risalente al tardo Seicento collocato all’interno dell’area del fiume Storga. A seguire sarà la volta del comune di Carbonera con la località Pezzan. Si toccherà, in località Castello, Villa Tiepolo Passi, villa veneta seicentesca ancora abitata dalla nobile famiglia dei Conti Passi de Preposulo. Dalla località Lanzago, si entrerà nel comune di Silea e si passerà di fronte al municipio, toccando poi l’Oratorio della Madonna della Salute. Una volta in località Cendon, i maratoneti si troveranno di fronte, collocata sul ponte del Nerbon, la statua di San Giovanni Nepomuceno, uno dei pochi resti di villa Memmo. Si scorgerà poi il porticciolo di Sant’Elena, nei cui pressi è collocato il Centro Cicogne (sorto nel 1994, ha lo scopo di reintrodurre la cicogna bianca e viene portato avanti dai volontari della Lipu). Dopo aver percorso le strade della località Canton, si entrerà nel comune di Casale sul Sile, da via San Nicolò. Una volta sbucati sul porto, i maratoneti costeggeranno il Sile, passando davanti alla chiesa Santa Maria dell’Assunta, girando attorno al parco della Torre dei Carraresi, risalente al XIV secolo, e transitando di fronte al municipio. L’ultimo comune, prima del ritorno a Treviso, sarà Casier. Arrivati al porticciolo, il tracciato proseguirà entrando nella pista ciclabile e proseguendo tutto all’interno del Parco Naturale Regionale del Fiume Sile (che nel suo complesso si estende da ovest verso est in un territorio compreso tra le Province di Padova, Treviso e Venezia, sull’antica pianura alluvionale formatasi 14-17 mila anni fa con il ritiro dei ghiacciai). I partecipanti arriveranno fino ai ponti sul Cimitero dei Burci, sito archeologico che si estende per 15.000 metri quadri in un’ansa riparata alla confluenza tra il nuovo taglio del Sile e il ramo del Sil morto. Dopo averli attraversati (siamo circa al 36° km) proseguiranno fino al ponte della segheria, prendendo via Alzaia del Sile e risalendo verso Treviso e immettendosi tra Alzaia e Restera, zone amatissime da podisti, camminatori e nordic walkers della provincia.


Da qui sarà tutto un crescendo di emozioni, non solo “naturalistiche” ed “architettoniche” ma anche agonistiche, visto che saranno affrontati gli ultimi chilometri prima del traguardo. Il 40° km è collocato nei pressi del “Ponte dea gobba”, fronte bastioni di Santa Sofia. Poi si entrerà nel centro storico per oltre 2 km tra le vie di quello che è, da sempre, considerato il “Giardino di Venezia”. Per i maratoneti, tifo e bellezze, tra ponte Dante, zona dell’Università, riviera Garibaldi e riviera Santa Margherita, Corso del Popolo, via XX settembre, piazza dei Signori, via Canova, via Fra’ Giocondo e arrivo al traguardo in piazzale Burchiellati, dove sarà prevista la logistica post-arrivo. La circolazione verrà deviata dal percorso che sarà riservato ai maratoneti.

 

MOOHRUN
Accanto al grande evento agonistico, ci sarà nuovamente la MoohRun. La quarta edizione, che prenderà il via alle 9.45 da Borgo Mazzini, organizzata da Maratona di Treviso e La Butto in Vacca, sarà aperta a tutti, grandi e piccini. Due i percorsi, di 3,5 km e 10 km, con arrivo in piazzale Burchiellati. Spazio anche alla solidarietà: oltre ad Advar Onlus di Treviso, che si occupa dell’assistenza ai malati di cancro e ai loro familiari, Un cuore per tutti Onlus di Marghera, impegnata nella cura di bambini affetti da problemi cardiaci e altre patologie, e Una mano per un Sorriso – For Children di Treviso, che presta la propria attività per i bambini vittime della guerra o della povertà in Medio Oriente, Africa ed Europa, destinatarie della raccolta benefica, saranno ospitate l’Associazione Italiana Calpaina – Aica 3 (Distrofia muscolare dei cingoli), l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus di TrevisoU.N.I.T.A.L.S.I. – Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali – Treviso ed E.N.P.A. – Ente Nazionale Protezione Animali di Treviso. I bikers di Harley Davidson Treviso Chapter, da sempre impegnati nel volontariato, faranno da apripista alla manifestazione.

Il percorso non competitivo della MoohRun

La corsa per tutti gli appassionati della corsa, per le famiglie e i bambini partirà da Viale d’Alviano per proseguire lungo viale Vittorio Veneto, via Filippini, piazza Trentin, via Municipio, via San Vito, Piazza Indipendenza, via XX settembre, via Toniolo, Riviera Santa Margherita, Corso del Popolo, via Manin, Piazza Duomo, via Cornarotta, Buranelli, Piazza Rinaldi, via Campana, via San Francesco, via Manzoni, Piazzale Burchiellati, Lungo Mura e arrivo al Bastione San Marco. La circolazione verrà deviata dal percorso che sarà riservato ai podisti.

PROGRAMMA ORARIO

Giovedì 22 marzo 2018
Ore 9.00 – 20.00: Piazza Borsa – Expo Natura – stand enogastronomici
 
Venerdì 23 marzo 2018
Ore 9.00 – 20.00: Piazza Borsa – Expo Natura – stand enogastronomici
Ore 12.00 – 19.00: Sala Merci Camera di Commercio – Piazza Borsa – Expo Run
 
Sabato 24 marzo 2018
Ore 9.00 – 20.00: Piazza Borsa – Expo Natura – stand enogastronomici
Ore 9.00 – 19.00: Sala Merci Camera di Commercio – Piazza Borsa – Expo Run
Ore 12.00: Sala Merci Camera di Commercio – Piazza Borsa – Expo Run
Presentazioni e consegna pettorali Top Runner

Domenica 25 marzo 2018
Ore 9.00 – 20.00: Piazza Borsa – Expo Natura – stand enogastronomici
Ore 7.00 – 9.20: viale Vittorio Veneto: Palestra Coni – distribuzione pettorali e pacchi gara
Ore 8.00 – 9.00: piazza Matteotti – distribuzione pettorali MoohRun 4
Ore 9.20: viale Vittorio Veneto (Palestra Coni) – partenza carovana “Auto Storiche Villorba”
Ore 9.25: viale Vittorio Veneto (Palestra Coni) – partenza Hugbike
Ore 9.30: viale Vittorio Veneto (Palestra Coni) – partenza 15^ Treviso Marathon
Ore 9.45:  Borgo Mazzini – partenza MoohRun 4
Ore 12.30: piazzale Burchiellati – premiazioni

EXPO RUN ED EXPO NATURA

Non solo corsa ma anche occasioni di convivialità, tra enogastronomia, slow food e prodotti tecnici. Treviso Marathon proporrà infatti un lungo weekend di “intrattenimento” per tutti i gusti. A fare da cuore pulsante di “Aspettando la Treviso Marathon” sarà piazza Borsa, location che ospiterà sia l’Expo Run che l’Expo Natura. Grazie al patrocinio della Camera di Commercio, lo spazio espositivo dedicato ai runner troverà accoglienza nella Sala Merci. Una ventina gli spazi a disposizione di maratoneti, accompagnatori e visitatori. In “mostra” venerdì 23 marzo dalle ore 12.00 alle 19.00 e sabato 24 marzo dalle ore 9.00 alle 19.00 stand tecnici (di abbigliamento e calzature, integratori, barrette energetiche, ecc.) e promozionali di varie maratone e corse italiane e stranieri.
In piazza ci sarà invece spazio per una ventina di stand che proporranno prodotti tipici (prodotti alimentari della panificazione caseari, enologici, salumi, spezie e sott’oli) provenienti da tutt’Italia. Arriveranno dalla Puglia (Andria), dalla Toscana, dalla Calabria, dalla Sardegna, dalla Lombardia (Valle Camonica), dal Veneto, dall’Umbria (zona Amatrice), dalla Liguria, dalla Sicilia, dalla Basilica, dall’Emilia Romagna e dal Trentino Alto Adige. L’Expo Natura, in collaborazione con Explicom, sarà aperto da giovedì 22 marzo a domenica 25 marzo compresa, dalle ore 9.00 alle ore 20.00.

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______