MIG 2017, chiusa a Longarone Fiere una grande edizione della Mostra Internazionale del Gelato Artigianale

longaronefiere-logo

Chiusa a Longarone Fiere una grande edizione di Mig – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale – La 48. Coppa d’Oro assegnata a Giuseppe Zerbato di Recoaro Terme (VI) – Il 24. Concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi” premia l’istituto alberghiero “Alfredo Beltrame” di Vittorio Veneto (TV) – E’ “Dolci Armonie” il “Gusto gelato dell’anno 2018”.

La 58. MIG - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone Fiere (Belluno) chiude davvero alla grande registrando un’affluenza di operatori del settore sempre più qualificata da una cinquantina di Paesi esteri. La MIG si conferma l’evento leader dedicato esclusivamente al comparto delle macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria. Si conferma infatti numerosa la presenza europea, ma anche da Sud America e Asia.

“Ancora una volta Longarone – afferma il Presidente di Longarone Fiere, Giorgio Balzan -  si conferma in modo assoluto la capitale del mondo del gelato artigianale”. Mentre per il Presidente della MIG, Fausto Bortolot, sono stati “anche per quest’anno quattro giorni intensi e ricchi di soddisfazioni, frutto di un anno di lavoro e del superamento di non poche difficoltà, ma la soddisfazione ripaga sempre”.

Nel corso della giornata si è svolta l’assemblea di Uniteis che ha richiamato centinaia di gelatieri artigiani operanti in Germania. Il presidente Dario Olivier ha tracciato un bilancio dell’attività del sodalizio che conta oltre 1.600 punti vendita. Assegnato il premio Uniteis 2017 a Idolino Bertacco, già Segretario Generale dell’Associazione, ne rappresenta la memoria storica. Inoltre conferiti gli attestati per i 25 anni di appartenenza all’Associazione a ben diciassette iscritti.

Molto partecipata poi la cerimonia di premiazione dei vari concorsi. Il Premio “Passione” su AppGelato, per l’attività artigianale di altissimo livello, da sempre svolta con grande personalità e dedizione, ha visto riconosciute la Gelateria Rufus di Pisa, Gelateria Gelatop di Borgoricco (PD), e la gelateria Dolci Voglie di Putignano (BA). Consegnati anche i premi del 16. concorso “Gelaterie in web 2017”, riservato ai migliori siti internet e pagine Facebook della gelateria. Quest’anno a vincere è stato Andrea Fassi della gelateria Palazzo del Freddo di Roma, che ha preceduto Veronica Fedele di Gretel Factory di Formia (LT) e, ex aequo al terzo posto, Cristophe Penneman di Cremerie Francois di Sint-Niklaas (Belgio) e Massimo Allibardi di Antiche Tentazioni di Selvazzano Dentro (PD). A seguire la proclamazione di “Dolci Armonie”, quale “Gusto gelato dell’anno 2018”, promosso dal G.A. – Comitato nazionale per la difesa e la diffusione del gelato artigianale di produzione propria, presieduto, dopo l’elezione tenutasi ieri, dal neoeletto Ciro Verde, che verrà lanciato nelle gelaterie italiane alle quali sarà fornita la ricetta per la preparazione. Il gusto è stato preparato quest’anno da Tomas Infante della “Gelateria Antiche Tentazioni” di Selvazzano Dentro (Veneto).

E’ stata poi la volta della 24. edizione del concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi”. Presenti gli allievi di undici istituti alberghieri, usciti dalle selezioni in giro per l’Italia. La giuria, presieduta da Luigi Dal Farra, ha valutato le composizioni sul tema: “Le eccellenze del territorio in gelateria”. Il successo finale, per il secondo anno consetivo e quindi comprensivo di una vetrina professionale per gelato, è andato a Samantha Favero e Monica Merotto dell’IPSSAR “Alfredo Beltrame” di Vittorio Veneto (TV), con il piatto “Estate di San Martino”.  Alle loro spalle si sono classificati Daniela Calderon e Matteo Manfucci dell’IIS “Patrizi-Baldelli-Cavallotti” di Città di Castello (PG), mentre al terzo posto Martina Veronese e Sandro Basso dell’Istituto Superiore “Dieffe” di Noventa Padovana (PD). All’IPSSEOA “San Paolo” di Sorrento (NA) invece, per aver ospitato il maggior numero di istituti nella selezione regionale, lo stage presso lo stand di Artglace ed ex aequo al CFPTA “Lepido Rocco” di Caorle (VE)  è andato il Gelato CoolBox offerto dall’azienda IFI di Tavullia (PU).

La 58. MIG si è conclusa con la 48. Coppa d’Oro, ovvero l’Oscar mondiale del gelato artigianale, imperniata quest’anno sul gusto mandorla. Ad aggiudicarsi il primo posto Giuseppe Zerbato della gelateria “Il Gelataio” di Recoaro Terme (VI).  Un successo decretato dalla giuria della fase finale a cinque con il gusto Noce, coordinata dai responsabili dell’Associazione  Accademici Italiani Gelatieri Artigiani. Alle sue spalle si sono classificati Alex Giovanni Bucciol della gelateria “Mikamale” di Portogruaro e Gianni Piucco della gelateria “Puro Gelato” di Heidelberg (Germania). Tutte le classifiche complete saranno pubblicate sul sito www.mostradelgelato.com .

 

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

_____

58.MIG – Mostra Internazionale del Gelato artigianale

dal 3 al 6 dicembre 2017

La MIG è pronta a sfidare il futuro:

grande attesa per una straordinaria 58a edizione

Il gelato artigianale:un’eccellenza della gastronomia italiana a livello mondiale

Il gelato artigianale è riconosciuto in tutto il mondo come un’eccellenza italiana, tanto che sempre più viene chiamato nei Paesi di lingua anglosassone “Italian Gelato” per distinguerlo dall’ice cream.  A renderlo famoso all’estero ci hanno pensato i nostri gelatieri che a partire dalle migrazioni della seconda metà dell’800 hanno saputo farne un mestiere apprezzato, dall’Europa alle Americhe per arrivare poi in tutti i continenti.

Già lo scorso anno alla MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale si era parlato di “Gelato in Albergo” in un convegno costruito da Longarone Fiere assieme all’esperto direttore del mensile Hotel Domani, Renato Andreoletti, affrontando i diversi aspetti che ne caratterizzano l’impiego nelle cucine, dalle attrezzature necessarie per la produzione e la conservazione con il presidente di ACOMAG, Gianfranco Tonti, alla sua presentazione, sia in versione dolce che salata, accostato in modo originale a varie pietanze con il presidente di AIIPA – Sezione Gelato, Fabrizio Osti, dalle norme igieniche e sanitarie da rispettare con il formatore HACCP di LIAG, Marco Gennuso, fino alla testimonianza diretta delle opportunità concrete riscontrate dal titolare dell’Hotel de La Poste di Cortina, Gherardo Manaigo.

Il particolare tema del gelato gastronomico, o salato, non è di certo una novità per gli addetti ai lavori del settore, ma fatica ancora ad entrare nell’immaginario collettivo, e anche nell’immaginario degli chef. Pochi sono infatti i ristoranti che hanno inserito nel loro menù il gelato, al di là del dessert. Per questo da anni ormai Longarone Fiere lavora per incentivare la presenza del gelato nella formazione degli Istituti alberghieri, attraverso il noto concorso nazionale “Carlo Pozzi- il gelato in passerella, che prevede quale primo premio un mantecatore professionale per la scuola vincitrice, e diverse iniziative in Italia e all’estero.

Nel lontano 2001, per esempio, la MIG in collaborazione con l’Istituto alberghiero “Dolomieu” di Longarone e l’attuale collaboratore del preside e chef Luigi Sandi avevano proposto una cena intitolata “Il Gelato come Piatto forte” a numerosi tra giornalisti e autorità, con un menù che abbinava il carpaccio con il gelato alle pere, piuttosto che il risotto al radicchio con il gelato alla zucca o il salmerino alpino con il gelato alla carota, agrumi e mango.

E solo in questo mese di novembre la Mostra del Gelato di Longarone ha avuto modo di rappresentare l’eccellenza del gelato italiano in due importanti occasioni. Dal 6 all’8 novembre infatti alla  MIG è stato riservato un posto centrale in PIAZZA ITALIA, area istituzionale dell’Enit, al WTM London (World Trave Market), evento leader a livello mondiale nel settore turistico, dove ha svolto il compito di rappresentare, proprio attraverso il gelato artigianale, la qualità, la bontà e l’identità dei prodotti tipici italiani. Il gelato, in sostanza, è stato la bandiera alle eccellenze italiane. Mentre lo scorso 23 novembre a Lubiana, presso l’Istituto di Cultura Italiano, il Presidente della MIG, Fausto Bortolot, ha avuto l’occasione di presentare il ricco programma della 58a edizione (www.mostradelgelato.com), e le numerose iniziative che si terranno durante la quattro giorni di Longarone, all’interno dell’evento organizzato per la seconda Settimana della cucina italiana nel mondo. Naturalmente non poteva mancare la degustazione del gelato al gusto “Rosso Tiziano”, testimonial proprio delle eccellenze del territorio dolomitico del Cadore.

PROGRAMMA

58a MIG – MOSTRA INTERNAZIONALE DEL GELATO ARTIGIANALE

Longarone (BL)
3 – 6 dicembre 2017

orario di apertura: dalle 10.00 alle 18.3

Sabato 2 dicembre 2017

Ore 11.00 Assemblea Generale G.A. – Comitato Nazionale per la Difesa e la Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria (Sala Consiglio)
Ore 14.30 Assemblea Generale ARTGLACE – Confédération des Associations des Artisans Glaciers de la Communauté Européenne (Sala Consiglio)

Domenica 3 dicembre 2017

Ore 10.30 Cerimonia di inaugurazione ufficiale della 58^ MIG (Centro Congressi)
Consegna 22° Premio Internazionale “Mastri Gelatieri”
Premiazione del 5° Concorso “Innovazione MIG Longarone Fiere”
Ore 13.30 Presentazione del libro “Gelateria per tutte le stagioni” con l’intervento dell’autore Paolo Brunelli, a cura di Italian Gourmet (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.00 Registrazione del programma televisivo “In Piazza” a cura di Luigi Gandi: Nuovi Orizzonti sull’internazionalità del GELATO con interventi da tutta Europa, Argentina e Brasile (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 14.30 Presentazione del 2° Quaderno di Alice: “Nuova dimensione del gelato soft” con Alice Vignoli, Antonio Amati, Roberto Luraghi e l’editore Franco Cesare Puglisi, a cura di Editrade (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 15.15 Presentazione del libro “Fusione Inversa” con l’intervento degli autori Pier Paolo Magni e Luciana Poliotti, e l’editore Franco Cesare Puglisi, a cura di Editrade (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 16.00 Presentazione del romanzo “Il Genio del gelato: Francesco Procopio Cutò, storie d’amore, di talenti e di alchimia tra Palermo e Parigi” con l’intervento dell’autrice Luciana Poliotti, a cura di Fausto Lupetti Editore (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 16.30 Presentazione delle iniziative promozionali per la 6a Giornata Europea del Gelato Artigianale – il gusto Germania – Premiazioni concorso europeo Gelato-Day, a cura di Artglace (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 17.00 Presentazione del libro-ricerca “I gelatieri bellunesi che conquistarono la penisola iberica” a cura di Silvana Molin Pradel (Area Incontri - Padiglione C)
Ore 17.00 Dimostrazione e degustazione del Gelato gusto ITALICO a cura di Dave Destefano, Gaetano Vincenzi, Pasquale Monteleone, Guido Zandonà e Francesco Dioletta (MIG Arena - Padiglione C)

Lunedì 4 dicembre 2017

Ore 10-18 48° Concorso Internazionale COPPA D’ORO – consegna campioni (reception Centro Congressi)
Ore 10.00 Tavolo di confronto tecnico riservato agli Addetti ai Controlli sanitari europei (Sala Barel)
Ore 10.30 Corso e dimostrazioni “LATTE ART – Decorazioni cappuccini” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 11.30 Laboratorio “Ritorno al futuro – le tecniche per incentivare l’uso della massa di cacao in gelateria” dal frutto del cacao al cioccolato all’italiana con Andrea Mecozzi di Fermento Cacao e Ida Di Biaggio, Presidente Conpait Gelato (Area Incontri - Padiglione C)
Ore 12.00 Dimostrazione e degustazione gelato al gusto CUCO BELLO – cocco, lime e menta – a cura del gruppo Contaminazioni Stellate (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 13.00 Dimostrazione di intaglio della frutta e composizioni a fette con il maestro Beppo Tonon e “ La gelateria, quale futuro? Innovazione e tecniche nella gelateria moderna” con Martino Liuzzi di Pro2Mari (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 14.00 Preparazione e degustazione del “Tartufo di Pizzo” con il Maestro Pasquale Monteleone, a cura dell’omonimo Consorzio di tutela e di Conpait Gelato (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.00 Convegno sui “Controlli ufficiali nelle gelaterie artigianali – confronto tra gli incaricati ai controlli dell’Unione Europea” di Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Italia, Slovenia e Spagna, a cura di Longarone Fiere e UNPISI Veneto (Centro Congressi)
Ore 14.30  Preparazione e degustazioni di Variazioni sul tema dolce e salato – Il gelato di accompagnamento al piatto stellato e alla piccola pasticceria:
-  gelato all’olio EVO toscano su fondo croccante ai semi
-  gelato di zabaione al Picolit con sua salsa, servito e abbinato a piccola pasticceria secca
a cura della Compagnia Gelatieri, con Antonio De Vecchi e Chiara Soban (Area Incontri – Pad. C)
Ore 15.30Dimostrazione e degustazione di “Analisi Sensoriale del Gelato” guidato con il gusto Abbraccio Mediterraneo, a cura dei Gelatieri per il Gelato (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 16.00 Presentazione del libro “150 ricette bellunesi, 17 gelaterie artigianali dolomitiche” con l’intervento dell’autore Mario Agostini e del Presidente della Provincia Roberto Padrin. A seguire degustazione gelato alla nocciola e vaniglia di Giovanni Carlo Piva (Area Incontri - Padiglione C)
Ore 16.30 Corso e dimostrazioni “LATTE ART – Decorazioni cappuccini” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)

Martedì 5 dicembre 2017

Ore 10.30 Assemblea ITAL – Associazione Gelatieri Artigiani Italiani in Olanda (Sala Consiglio)
Ore 10.30 Corso e dimostrazioni di “GELATO COCKTAIL” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 10.30 Premiazione dei migliori distillatori del 34° Concorso Premio Alambicco d’Oro 2017, a cura di ANAG – Assaggiatori grappa e acquaviti (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 11.00 Convegno: “Aggiornamenti fiscali in Germania”, a cura di Uniteis e.V. (Centro Congressi)
Ore 12.00 Presentazione dello speciale “Alle origini del gelato artigianale”, ricerca storica a cura de Il Cadore, mensile della Magnifica Comunità – interviene il Direttore Bepi Casagrande (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 12.30 Presentazione della “Tiramisù World Cup” e la collaborazione con il mondo del gelato, a cura di TWISSEN (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 13.00 Dimostrazione di intaglio della frutta e composizioni a fette con il maestro Beppo Tonon (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 13.00 Corso e dimostrazioni di “GELATO COCKTAIL” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Dimostrazione e degustazione gelato al gusto TEMPO DI RISOTTINO – zucca e gorgonzola con salvia croccante – a cura del gruppo Contaminazioni Stellate (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Aggiornamento sull’Archivio Caviezel e il lungo lavoro di catalogazione, con l’intervento del Dr. Salvatore Cannavò (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 15.00 Consegna dell’assegno di raccolta fondi a Lega Pro per Unicef realizzata con il gusto “Abbraccio Mediterraneo”. A cura dei Gelatieri per il Gelato con l’intervento di Lega Pro e Unicef (Area Incontri - Padiglione C)
Ore 15.00 Presentazione del Gusto dell’Anno Germania – Europa 2018 e rassegna stampa: le news del mondo del gelato in Germania 2017, a cura di Uniteis e.V. (Centro Congressi)
Ore 15.30 Presentazione della ricerca “Nel passato e nelle tradizioni è racchiuso il futuro del gelato artigianale italiano”, tesi di Ottilo Bardella (MIG Arena – Padiglione C)
Ore 16.00 Preparazione e degustazioni Giocando di finger food il gelato incontra la ristorazione: un guscio croccante di pane ripieno di carne marinata e affumicata con un gelato gastronomico – caprino, bergamotto, senape, olio EVO – a cura della Compagnia Gelatieri, con Simone De Feo e lo chef stellato Andrea Incerti Vezzani (Area Incontri – Pad. C)
Ore 16.30 Corso e dimostrazioni di “GELATO COCKTAIL” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 17.00 Assemblea AGIA – Associazione Gelatieri Artigiani Italiani in Austria (Sala Consiglio)

Mercoledì 6 dicembre 2017

Ore 10.00 48° Concorso Internazionale COPPA D’ORO – 3a Fase: finale a cinque, gusto noce (Sala Barel)
Ore 10.30 Assemblea UNITEIS Unione Gelatieri Artigiani Italiani in Germania (Centro Congressi)
Ore 10.30  24° Concorso nazionale di gelateria “CARLO POZZI” – Fase finale (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 10.30 Corso e dimostrazioni di “APERITIVO HAPPY HOUR” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 13.00 Dimostrazione di intaglio della frutta e composizioni a fette con il maestro Beppo Tonon e “ La gelateria, quale futuro? Innovazione e tecniche nella gelateria moderna” con Martino Liuzzi di Pro2Mari (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 13.30 Corso e dimostrazioni di “APERITIVO HAPPY HOUR” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Fase finale pubblica 48° Concorso Internazionale COPPA D’ORO, in collaborazione con gli Accademici Italiani Gelatieri Artigiani (Centro Congressi)
Ore 15.00 Premiazioni del 48° Concorso Internazionale COPPA D’ORO, del 24° Concorso nazionale di gelateria “CARLO POZZI”, del premio “GELATERIE IN WEB 2017” e del Premio “PASSIONE” su AppGelato, proclamazione del “Gusto dell’anno 2018” proposto dal G.A. – Comitato nazionale per la difesa e la diffusione del gelato artigianale di produzione propria (Centro Congressi)
Ore 16.30 Corso e dimostrazioni di “APERITIVO HAPPY HOUR” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)

 

GELATO E…

 

Le numerose opportunità, non solo per la gelateria, ma anche per i bar e i ristoranti nel programma della 58a  edizione della MIG

Domenica 3 dicembre 2017

Ore 13.30 Presentazione del libro “Gelateria per tutte le stagioni” con l’intervento dell’autore Paolo Brunelli, a cura di Italian Gourmet (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Presentazione del 2° Quaderno di Alice: “Nuova dimensione del gelato soft” con Alice Vignoli, Antonio Amati, Roberto Luraghi e l’editore Franco Cesare Puglisi, a cura di Editrade (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 15.15  Presentazione del libro “Fusione Inversa” con l’intervento degli autori Pier Paolo Magni e Luciana Poliotti, e l’editore Franco Cesare Puglisi, a cura di Editrade (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 17.00 Dimostrazione e degustazione del Gelato gusto ITALICO a cura di Dave Destefano, Gaetano Vincenzi, Pasquale Monteleone, Guido Zandonà e Francesco Dioletta (MIG Arena - Padiglione C)

Lunedì 4 dicembre 2017

Ore 11.30 Laboratorio “Ritorno al futuro – le tecniche per incentivare l’uso della massa di cacao in gelateria” dal frutto del cacao al cioccolato all’italiana con Andrea Mecozzi di Fermento Cacao e Ida Di Biaggio, Presidente Conpait Gelato (Area Incontri - Padiglione C)
Ore 12.00 Dimostrazione e degustazione gelato al gusto CUCO BELLO – cocco, lime e menta – a cura del gruppo Contaminazioni Stellate (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 13.00 Dimostrazione di intaglio della frutta e composizioni a fette con il maestro Beppo Tonon e “ La gelateria, quale futuro? Innovazione e tecniche nella gelateria moderna” con Martino Liuzzi di Pro2Mari (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 14.00 Preparazione e degustazione del “Tartufo di Pizzo” con il Maestro Pasquale Monteleone, a cura dell’omonimo Consorzio di tutela e di Conpait Gelato (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Preparazione e degustazioni di Variazioni sul tema dolce e salato – Il gelato di accompagnamento al piatto stellato e alla piccola pasticceria:
-  gelato all’olio EVO toscano su fondo croccante ai semi
-  gelato di zabaione al Picolit con sua salsa, servito e abbinato a piccola pasticceria secca
a cura della Compagnia Gelatieri, con Antonio De Vecchi e Chiara Soban (Area Incontri – Pad. C)
Ore 15.30 Dimostrazione e degustazione di “Analisi Sensoriale del Gelato” guidato con il gusto Abbraccio Mediterraneo, a cura dei Gelatieri per il Gelato (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 16.00 Presentazione del libro “150 ricette bellunesi, 17 gelaterie artigianali dolomitiche” con l’intervento dell’autore Mario Agostini e del Presidente della Provincia Roberto Padrin. A seguire degustazione gelato alla nocciola e vaniglia di Giovanni Carlo Piva (Area Incontri - Padiglione C)

Martedì 5 dicembre 2017

Ore 10.30 Corso e dimostrazioni di “GELATO COCKTAIL” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 13.00 Dimostrazione di intaglio della frutta e composizioni a fette con il maestro Beppo Tonon (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 13.00 Corso e dimostrazioni di “GELATO COCKTAIL” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Dimostrazione e degustazione gelato al gusto TEMPO DI RISOTTINO – zucca e gorgonzola con salvia croccante – a cura del gruppo Contaminazioni Stellate (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 14.30 Aggiornamento sull’Archivio Caviezel e il lungo lavoro di catalogazione, con l’intervento del Dr. Salvatore Cannavò (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 16.00  Preparazione e degustazioni Giocando di finger food il gelato incontra la ristorazione: un guscio croccante di pane ripieno di carne marinata e affumicata con un gelato gastronomico – caprino, bergamotto, senape, olio EVO – a cura della Compagnia Gelatieri, con Simone De Feo e lo chef stellato Andrea Incerti Vezzani (Area Incontri – Pad. C)
Ore 16.30  Corso e dimostrazioni di “GELATO COCKTAIL” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)

Mercoledì 6 dicembre 2017

 Ore 10.30 24° Concorso nazionale di gelateria “CARLO POZZI” – Fase finale (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 10.30 Corso e dimostrazioni di “APERITIVO HAPPY HOUR” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 13.00 Dimostrazione di intaglio della frutta e composizioni a fette con il maestro Beppo Tonon e “ La gelateria, quale futuro? Innovazione e tecniche nella gelateria moderna” con Martino Liuzzi di Pro2Mari (Area Incontri – Padiglione C)
Ore 13.30 Corso e dimostrazioni di “APERITIVO HAPPY HOUR” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)
Ore 16.30 Corso e dimostrazioni di “APERITIVO HAPPY HOUR” a cura di Daniele Salvatori UBA – United Bartenders & Animators 360° (MIG Arena - Padiglione C)

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

_________

Gelato ai fiori alla MIG

La mostra del gelato di Longarone

Gelato ai fiori: una novità in anteprima alla MIG, Mostra Internazionale del Gelato artigianale, in programma dal 3 al 6 dicembre. Sarà presentato nello stand “Giardino in fiore” dei Maestri della gelateria  italiana.

Se ne sono assaggiati nel passato gelati al gusto di fiori, ma  mai ad essi, finora, era stato dedicato uno stand come a questa 58a edizione della Mostra del Gelato di Longarone.

I fiori, quelli eduli ovviamente, stanno dunque entrando in gelateria prepotentemente, così come da sempre sono presenti in cucina. Se ne faceva uso ai tempi dell’antica Cina, dei greci e dei romani. Rappresentano una ricercatezza per il colore e il sapore che danno ai piatti. Ogni fiore trasmette il suo specifico profumo ed aroma: viene trattato quindi  sia come elemento decorativo che come ingrediente a tutti gli effetti. Sempre più sarà così anche in gelateria, seguendo  una tendenza innovativa che punta alla ricerca di novità, attingendo a prodotti naturali, genuini e diversi, come sono appunto i fiori per il gelato.

Così, per la prima volta verranno presentate in fiera a Longarone alcune proposte di gelato al gusto di diversi fiori assolutamente originali. Le hanno messe a punto i maestri gelatieri Giorgio De Pellegrin, Renzo Ongaro, Stefano Venier, Stephane Buosi e Piero Salomone, che le hanno preparate in collaborazione con Andrea Reato, il 28 novembre, nella gelateria di Venier a Spilimbergo.

Saranno previsti gelati ai fiori di viola, rosa antica, ibisco, calendule mandorlate e di altre varietà edule. Stupiranno tutti  per bellezza e gusto. Ci sarà anche il tanto discusso gelato al fior di canapa. Sì proprio gelato alla cannabis, che sicuramente desterà stupore in molti, ma si tratta però di fiori di una varietà  di canapa  legale, la cui coltivazione è consentita, priva di effetti psicotropi quindi e da poco tempo incentivata per i suoi valori nutritivi e per gli impieghi per tessuti e prodotti  biologici ed ecologici.

L’obiettivo dei Maestri gelatieri è diffondere la qualità dell’eccellenza, nel rispetto  di una precisa tradizione di lavorazione e di presentazione.  Insomma, il gusto di gelato tipico artigianale italiano, con suggestioni, colori, fantasia, soprattutto gusti sorprendentemente innovativi. Tutto fa prevedere che il “Giardino in fiore”  avrà un forte appeal sui visitatori di questa attesissima MIG, dove espone insieme alle Gelaterie del Territorio.

_________

Il Premio Mastri Gelatieri 2017 a Ignazio Di Maio di Liegi (Belgio)
e alla famiglia
Vivoli di Firenze (Italia) 

La consegna domenica 3 dicembre all’inaugurazione della 58. Mig

in foto: Mastri gelatieri – famiglia De Rocco

Il 22. premio internazionale “Mastri gelatieri”, che Longarone Fiere Dolomiti attribuisce ogni anno per segnalare al mondo del gelato artigianale personaggi o famiglie che abbiano dato un apporto concreto alla promozione e alla valorizzazione del gelato artigianale, dando prova di indubbie capacità imprenditoriali ed elevate qualità professionali, è stato assegnato per l’edizione 2017 a Ignazio Di Maio di Liège (BELGIO), e alla storica Famiglia Vivoli di Firenze (ITALIA). La consegna del premio avverrà domenica 3 dicembre (ore 10.30, Centro Congressi) nel corso della cerimonia inaugurale della 58. MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale.

Continua quindi la tradizione che vede premiati sia un gelatiere che una famiglia di gelatieri. Lo scorso anno ad aggiudicarsi il premio erano stati il gelatiere slovacco Abdulbesir Čako di Banská Bystrica e la storica Famiglia De Rocco, oriunda della Val di Zoldo – BL – che dal 1935 si trova a Granada in Spagna.

Ignazio di Maio nasce il 9 maggio del ‘54 in Belgio dove la famiglia, originaria di Castellamare di Stabia in Campania, si era trasferita dal 1948. Dopo l’esperienza maturata nella bottega del padre, nel 1976 apre la sua attività partendo, nella piena tradizione italiana, con il “carretto moderno” (furgone) rimanendo nella città di Liegi. Ma il suo impegno va oltre il solo mestiere. Da vent’anni infatti, fa parte del direttivo della A.R.A.G.F.B. – Association Royale des Artisans Glaciers Francophones Belges, con la quale, attualmente da vicepresidente, promuove e valorizza il gelato artigianale e la professione di Mastro gelatiere.

La gelateria Vivoli nasce come Latteria Vivoli nel lontano 1929. La famiglia viveva a Pelago, un paese situato in Toscana fra pianura e montagna. Erano tempi duri per tutti e uno dei tre fratelli, Serafino, decise di tentare la fortuna trasferendosi a Firenze. Lavorò per qualche tempo “sottoposto”, come si diceva allora, per aprire poi la Latteria in via Isola delle Stinche al n. 3/r, nell’allora popolare rione di Santa Croce. Gli affari andavano bene e tutta la famiglia lo raggiunse a Firenze. L’arrivo del fratello Raffaello dette un ulteriore impulso all’attività che nel 1930 decise di cimentarsi con il gelato. Superato il difficile periodo della seconda guerra mondiale, le attività commerciali riprendevano lentamente a prosperare, ma tutto sembra drammaticamente interrompersi il 4 novembre del 1966; l’alluvione di Firenze spazzerà via buona parte della città.  La gelateria Vivoli, sempre situata in via dell’Isola delle Stinche, seguirà la sorte di tutto il rione, una delle zone più colpite dalla tragedia. Piero Vivoli e la sua famiglia con la solita tenacia, si rimboccarono le maniche e dopo solo due settimane furono in grado di riaprire il negozio. Negli anni ‘70 studenti italiani e stranieri, artisti, motociclisti, famiglie intere, si davano appuntamento dal Vivoli per il gelato del dopo cena e della notte.  Le guide turistiche americane, inglesi, francesi, tedesche cominciarono ad indicare la gelateria come un luogo da non perdere nella visita della città. Oggi siamo alla terza generazione di Vivoli alla guida della gelateria. Le figlie di Piero, Silvana e Patrizia, con il marito Simone e l’aiuto di mamma Simonetta, continuano la tradizione del buon gelato con immutata passione. Ma Patrizia e Simone hanno due figli, Lorenzo e Giulia, che stanno cominciando ad appassionarsi a questo bellissimo mondo del gelato. Una quarta generazione di gelatieri Vivoli farebbe sicuramente piacere a molti estimatori del buon gelato.

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

_________

Dersut Caffe s.pa. al Mig 2017

Dersut Caffè sarà presente al MIG 2017 presso il Padiglione C, Corsia K, Stand 36/38.

Clicca QUI per leggere la news

Dersut Caffè – Via Tiziano Vecellio, 6 – 31015 Conegliano (Tv)
tel. +39 0438 411200 – www.dersut.itinfo@dersut.it

________

Alla MIG di Longarone la consulenza di un intero studio di commercialisti tedeschi con Uniteis Service

Un nuovo servizio amministrativo per i gelatieri italiani in Germania: un intero studio di commercialisti sarà presente alla la Mostra Internazionale del Gelato presso lo stand di Uniteis.

Uniteis Service GmbH, la società di servizi dell’Uniteis, l’Unione dei Gelatieri italiani in Germania, durante la prossima MIG, la Mostra Internazionale del Gelato artigianale che si terrà a Longarone in provincia di Belluno dal 3 al 6 dicembre, proporrà un nuovo e specifico servizio amministrativo a favore dei gelatieri associati.

In aree appositamente predisposte nello stand dell’associazione, sarà infatti presente lo Studio Kanzlei Helio Rodrigues, una prestigiosa realtà tedesca di professionisti, i cui tecnici  amministrativi e contabili, esperti del settore gelateria con filosofia concordata, saranno a disposizione per  dare risposte pronte e valide alle esigenze delle gelatieri in Germania. Con questo Studio è stata sottoscritta una specifica convenzione a favore di tutti i gelatieri associati. Il loro punto di forza è la fatturazione e la contabilità elettronica che propongono in termini aggiornatissimi.

In questo modo, tramite gli invii telematici, lo studio è in grado di assistere chiunque e dovunque in Germania. Tale sistema taglia tempi e soprattutto costi in quanto si eliminano tutte le fasi di trascrizione. Potrà inoltre dare consulenze mirate sulla gestione aziendale sempre nel rispetto delle normative vigenti.

Sia i Soci dell’Uniteis che non, durante tutto il periodo della MIG, potranno farsi spiegare in maniera riservata servizi e costi rapportati alle proprie esigenze.

Con questa ulteriore presenza in fiera, oltre alle opportunità di leasing per gli arredamenti e le attrezzature, Uniteis Service quest’anno offrirà a Longarone per quattro giorni delle opportunità straordinarie sia per rimanere competitivi potenziandosi o dotandosi di nuovi mezzi, sia per aprire nuove attività nel secondo mercato a livello europeo della gelateria.

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

_________

Un servizio leasing a misura dei gelatieri alla MIG di Longarone 

La società HHL Hamburger Leasing ha messo a punto una proposta di finanziamento a misura dei gelatieri. La presenterà alla prossima Mig, la Mostra Internazionale del Gelato artigianale. Suoi operatori saranno a disposizione per illustrare condizioni, vantaggi, modalità, potenzialità del servizio.  Si potranno contattare in uno stand che sarà di fronte alla postazione dell’Uniteis, l’Unione dei gelatieri italiani in Germania, per i quali sono previste agevolazioni particolari, in base a una specifica convenzione con Uniteis Services.

In Fiera potranno essere chiesti alla HHL Hamburger Leasing preventivi, ma soprattutto si potranno prospettare le esigenze specifiche della propria azienda, in base alla quali potrà essere valutato il tipo di finanziamento più valido.

Il servizio, già sperimentato proprio con i gelatieri dell’Uniteis, si sta confermando una interessante opportunità per quanti si apprestano a rinnovare ambienti, macchinari e attrezzature. Sono previsti infatti finanziamenti per le ristrutturazioni delle gelaterie, dagli arredamenti alle attrezzature per il laboratorio, dalle vetrine fino alle auto aziendali.

La Mig di Longarone, con la presenza di aziende di servizi alle imprese come la società HHL Hamburger Leasing, si conferma come vetrina completa per tutte le esigenze dei gelatieri, comprese quelle finanziarie. C’è nel settore una generale richiesta di informazioni puntuali e trasparenti sui prodotti finanziari disponibili ed equilibrati rispetto alle effettive realtà aziendali.

Il leasing si prospetta come  una forma di finanziamento estremamente efficace ed attuale per le gelaterie che si accingono a rinnovarsi, a potenziarsi, a dotarsi di nuovi mezzi. Una straordinaria opportunità in più anche per chi volesse aprire una nuova gelateria in Germania.

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

_____

MIG NEWS

Alla Mostra Internazionale del Gelato Artigianale sono attesi numerosi buyer, non solo dai  tradizionali Paesi del centro e nord Europa, ma anche da Paesi in forte sviluppo che vedono nel gelato artigianale un business su cui investire.

Dalla Cina al Medioriente, dal Sud America alla Russia, solo per citare alcune delle zone di interesse con cui la MIG sta tessendo una rete di contatti che sottolineano la vocazione sempre più internazionale della manifestazione.

Importanti le iniziative lungimiranti di formazione che creeranno indubbiamente un’espansione di mercato a medio termine in Marocco, già sul tavolo un accordo di partenariato con le Istituzioni marocchine, e in Brasile con una proposta che destato da subito l’interesse e la disponibilità di molte realtà, sia locali che internazionali.

Ma come già nel 2016, anche quest’anno per tutta la durata di MIG verranno organizzati degli incontri programmati e gestiti tra i buyer e le aziende espositrici, protagoniste indiscusse della manifestazione, privilegiando i mercati dai quali sono arrivate maggiori richieste di interesse, in primis la Spagna, e ancora Polonia, Kazakistan e Azerbaijan che garantiranno per questa edizione un’ulteriore e diversificata presenza di delegazioni estere.

Sicurezza alimentare nelle gelaterie:
più prevenzione, meno repressione.

A Longarone, in occasione della Mostra Internazionale del Gelato, un confronto europeo sulle norme e sulla loro applicabilità nelle gelaterie. Troppe diversità e discrezionalità. Obiettivo: arrivare a criteri omogenei in tutti i paesi. Il presidente di Longarone Fiere Giorgio Balzan: “con questa iniziativa viene mantenuto l’impegno a tutela della professionalità dei gelatieri e a garanzia dei consumatori”.

Sarà incentrato sull’“Igiene, sicurezza alimentare e controlli ufficiali nell’Unione europea” il convegno annuale organizzato da “Longarone Fiere” nell’ambito della Mig, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale in programma dal 3 al 6 dicembre. Il tema  è di grande attualità e spesso è fonte di notevoli problemi per i gelatieri, sia per la complessità della normativa che per la sua rigidità e quindi intricata applicazione.

L’incontro è  in programma lunedì 4 dicembre a partire dalle 14.30  nel Centro Congressi di Longarone Fiere. Si confronteranno funzionari di Italia, Germania, Spagna, Francia  Austria, Belgio, Croazia e  Slovenia, con l’obiettivo di arrivare a controlli ufficiali validi e attuabili in tutti i Paesi dell’Unione Europea in maniera omogenea e con gli stessi criteri.

Con questa iniziativa, “Longarone Fiere”, commenta il presidente Giorgio Balzan, “conferma l’impegno di essere accanto ai gelatieri artigiani dando ad essi, ogni anno, una opportunità di aggiornarsi professionalmente e quindi  di lavorare bene,  e questo va anche a garanzia dei consumatori”.

Al centro dell’attenzione vi è la questione controlli che dovrebbero essere  finalizzati alla prevenzione più che alla repressione come, invece, spesso accade oggi, con conseguenze spesso critiche per le gelaterie.

E’ la  prima volta che si ritrovano ispettori del ramo alimentare di diversi Paesi per valutare come viene applicata la stessa normativa  vigente in Europa, contenuta nel cosiddetto “pacchetto igiene”, un insieme di norme, emanate nel  2004, che disciplina la materia dell’igiene e sicurezza degli alimenti ed i controlli conseguenti.

I risultati del Convegno verranno portati all’attenzione  del Parlamento Europeo al fine di rendere il più possibile uniforme l’applicazione della normativa,  eliminando  le criticità segnalate dai vari rappresentanti  europei.

Il convegno, organizzato in collaborazione da Longarone Fiere, da Veneto Unpisi (Unione nazionale personale ispettivo sanitario italiano),  è coordinato  da Achille Barnabò , tecnico prevenzione dell’Ulss di Belluno; è aperto a tutti ed è  gratuito.  Le iscrizioni potranno essere effettuate on line.

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

PERIODICITA’ : annuale
ESPOSITORI (2017) : 231 marchi aziendali – 193 in rappresentanza di 16 Regioni italiane e 38 di 11 Paesi esteri (Austria, Belgio, Germania, Spagna, Francia, Argentina, Olanda, Slovenia, San Marino, Svizzera e Brasile).
VISITATORI (2016) : 25.153, di cui 8.930 esteri da 48 Paesi (Germania, Austria, Olanda, Spagna, Slovenia, Belgio, Croazia, Francia, Svizzera, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Algeria, Argentina, Australia, Bosnia, Brasile, Cina, Corea, Cuba, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Ghana, Giappone, India, Iran, Iraq, Irlanda, Kossovo, Macedonia, Malta, Marocco, Moldova, Perù, Portogallo, Regno Unito, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Siria, Sudafrica, Svezia, Turchia, Ucraina, Uruguay e Usa).
SUPERFICIE : 17.000 mq.
SETTORI ESPOSITIVI : Prodotti, materie prime e semilavorati – Attrezzature e accessori per la preparazione e la vendita del gelato artigianale – Arredamenti interni ed esterni per gelaterie – Caffè – Materiale promozionale – Servizi – Stampa specializzata.
ORARIO DI APERTURA : Dalle 10 alle 18.30, orario continuato.
INGRESSO: Biglietto intero € 15 e su invito per operatori.

Come si arriva a Longarone (Belluno)

  • Autostrada: A27 – Uscita “Cadore-Dolomiti” a 6 Km dalla Fiera
  • Aeroporti: Venezia Tessera a 98 Km e Treviso a 80 Km
  • Ferrovia: Stazione Longarone-Zoldo
  • Strade statali: n. 51 di Alemagna (a metà strada tra Venezia e Cortina d’Ampezzo)

Per maggiori info:

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it

 

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______

By

Tags: , , , , ,

Newsletter
Marcadoc


A tavola nei Ristoranti del Radicchio

Fiori d’Inverno, le mostre del Radicchio IGP

Cantina La Vis, grandi vini dal Trentino

Tour del Prosecco – l’originale!

Shop.ViticoltoriPonte.it, la cantina a casa tua!

Arcangelo Piai – Fotografo