L’Eco del PaperCigno 4_2014 – Azienda Agricola Le Manzane

L’Eco del PaperCigno 4_2014

Cari amici de L’eco del PaperCigno, questo numero lo dedico a voi che mi leggete e mi scrivete. Vi ringrazio perché L’Eco piace a molti lettori appassionati del nostro Prosecco Superiore e del vino in generale. Sono felice di potervi essere utile, ogni richiesta è benvenuta, non ci sono domande stupide o intelligenti, ci sono piuttosto falsi miti da sfatare o cose ancora poco conosciute da spiegare perciò non fatevi scrupoli e continuate a inviare i vostri quesiti, sono qui per voi.

Da oggi c’è una novità che sono fiero di mostrare. Ho aperto una finestra sul mondo, ho pubblicato il mio nuovo sito www.papercigno.com

Ditemi cosa ne pensate e se avete consigli o suggerimenti da darmi, non esitate a farlo, vedrò cosa posso fare per accontentarvi.

La primavera ha ispirato un sito leggero, fresco e luminoso, di facile uso e condivisione.

E’ un sito responsive, significa che le pagine si adattano in automatico a qualunque ambiente dove sono visualizzate: pc, tablet, smartphone e web tv. Da oggi potrete leggermi ovunque voi siate e da qualunque apparecchio e sarete in grado di condividere su tutti i social ogni numero che trovate interessante.

E’ iniziata da qualche giorno la Primavera, i vigneti si riempiono dei colori dei fiori selvatici e delle erbe spontanee. Il giallo che si vede un po’ qua e un po’ là, è quello dei fiori di Taraxacum officinalis, nel trevigiano chiamato radicee.

Nel linguaggio dei fiori il Tarassaco è simbolo di speranza e di fiducia; sembra che in tempi antichi si esprimesse un desiderio per poi soffiare sui semi della pianta, quei soffioni che i bambini amano tanto.

Se tutti i semi cadevano con un solo soffio, il desiderio si sarebbe avverato.

Questo è il mio augurio per voi lettori; che la primavera sia di buon auspicio, simbolo di risveglio e fioritura.

Nel prossimo numero vi svelo come cuciniamo il tarassaco qui a Le Manzane, abbinato al Prosecco Superiore Frizzante. In alto i calici e benvenuti su www.papercigno.com

Siedo scomposto su un mucchio di fieno. Scrivo haiku. E bevo vino.
Jack Kerouac

__________

Per iscriversi a L’Eco del PaperCigno e’ necessario compilare il modulo alla pagina:
www.lemanzane.com/it/le-news.html


Per maggiori informazioni:
Azienda Agricola Le Manzane

via Maset, 47/b – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
Tel.  +39.0438.486606
info@lemanzane.it
www.lemanzane.it

L’azienda Le Manzane è caratterizzata da tre parole chiave: evoluzione, crescita e successo, imprescindibili dalla qualità dei suoi spumanti, come dimostrano i meravigliosi riconoscimenti ricevuti. Certamente il territorio da il suo importante contributo. I vigneti dell’azienda si estendono tra Tarzo e Conegliano, precisamente a Manzana, una zona collinare ben esposta al sole, il cui terreno fertile è frutto della glaciazione würmiana.
Le Manzane vinifica esclusivamente da vigneti di proprietà. L’ estensione di 40 ettari consente di ottenere una produzione qualitativamente curata, nel rispetto dell’ecosistema, e sotto il diretto controllo della Regione Veneto. Oltre al Glera, vitigno principe per la produzione delle fantastiche bollicine, nei vigneti troviamo anche viti autoctone come Verdiso, Manzoni bianco e Marzemino e viti internazionali quali Cabernet, Merlot e Chardonnay. La famiglia è punto di riferimento e fulcro del successo aziendale, oltre ad essere una fucina di buone idee. Ne è la dimostrazione la cantina che è stata scavata sotto la collina, dove si trovano i filari delle viti a girapoggio. Questo piccolo bijoux è perfettamente in linea con il contesto ambientale e all’interno offre una temperatura tutta naturale per la giusta conservazione dei vini.

Oggi, grazie ad una solida unione ed una forte cooperazione tra Ernesto e sua moglie Silvana, l’azienda agricola Le Manzane prosegue il suo viaggio verso un successo tutto spumeggiante.
Azienda Agricola Le Manzane
via Maset, 47/b – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
Tel.  +39.0438.486606
info@lemanzane.itwww.lemanzane.it

 

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______