Archivio  »  ______

Giro d’Italia e Grande Guerra: festa rosa a Nervesa della Battaglia – 18 maggio 2018

giroditalia2018
Il Giro d’Italia 2018 renderà omaggio alla Grande Guerra. Lo farà venerdì 18 maggio quando la 13. tappa di 220 km che partirà da Ferrara si concluderà a Nervesa della Battaglia, nell’anno del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, proprio nella località che più di ogni altra ha vissuto in diretta i traumi del conflitto. Rcs, la società organizzatrice che ha già effettuato più di un sopralluogo, porterà così alla ribalta uno dei luoghi chiave del primo conflitto mondiale, le sue ferite, le sue memorie. Il Giro d’Italia approderà a Nervesa salendo dalla Pontebbana dopo avere toccato alcune località nel Veneziano (Mira, Santa Maria di Sala, Noale, Robegano e Martellago). Anticiperà due difficilissime frazioni come la San Vito al Tagliamento-Monte Zoncolan e la Tolmezzo-Sappada (Sorgenti del Piave) prima dell’ultimo riposo e quindi della settimana finale del Giro 2018 che partirà il 4 maggio da Gerusalemme e si concluderà il 27 a Roma con spettacolare passerella finale, forse a cronometro e arrivo in piazza San Pietro.Nella Marca i corridori dovrebbero entrare a Mogliano per attraversare Preganziol e Treviso lungo il Terraglio per poi imboccare la Pontebbana e raggiungere Carità, Visnadello e Spresiano arrivando così a Nervesa. Prima località toccata nel Comune, sarà Bidasio. La frazione verrà attraversata percorrendo la Marosticana. Da lì il tracciato porterà nel centro di Nervesa che verrà superato per imboccare la Panoramica e salire fino al cuore della frazione di Santa Croce. Qui, nei pressi della chiesa, costeggerà il monumento ai ragazzi del 99. Poi il percorso si snoderà lungo la presa VIII, un po’ più avanti rispetto al monumento, per scendere fino a Santi Angeli all’altezza della pista di motocross e quindi procedere, lungo la Dorsale, di nuovo in direzione di Nervesa come nel mondiale 85, transitando accanto all’Ossario e poi costeggiando la chiesa di San Giovanni Battista da cui si ammira l’abbazia di Sant’Eustachio. Lungo tale strada si raggiungerà la frazione di Bavaria percorrendo in discesa via Genio Zappatori. All’incrocio con la Marosticana la carovana girerà a destra in direzione di Giavera imboccando però, prima di raggiungere il centro, la strada che porta ad Arcade. Da lì, lungo la provinciale 51, risalirà verso il centro di Nervesa con arrivo in prossimità di piazza la Piave.

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______

By

Tags: , , ,

Newsletter
Marcadoc


A tavola nei Ristoranti del Radicchio

Fiori d’Inverno, le mostre del Radicchio IGP

Cantina La Vis, grandi vini dal Trentino

Tour del Prosecco – l’originale!

Shop.ViticoltoriPonte.it, la cantina a casa tua!

Arcangelo Piai – Fotografo