Al via il corso in lingua inglese dedicato ad aspiranti casari – Dal 16 al 21 ottobre 2017

accademiainternazionaleartecasearia-logo

A grande richiesta, dal 16 al 21 ottobre, l’Accademia segna in agenda l’appuntamento con i corsisti provenienti da tutto il mondo, promuovendo per la seconda volta il corso in lingua inglese. Il format, unico in Italia, alla prima edizione ha registrato un notevole successo di adesioni, con aspiranti casari giunti dall’Australia, Iran, Grecia e Lituania ed ora si prepara ad accogliere all’interno della propria sede numerosi partecipanti.

Corso per casari in lingua inglese, unico in Italia, per imparare a produrre formaggi artigianali di qualità e poter avviare una produzione d’eccellenza nel lattiero caseario.

Il corso e’ espressamente pensato per gli stranieri che vogliono imparare un mestiere artigianale.

Nel programma formativo dell’AIACAccademia Internazionale dell’Arte Casearia – si aggiunge questo nuovo format, ideato per soddisfare le numerose richieste di partecipazione giunte dall’estero, in occasione delle ultime fiere internazionali a cui l’accademia ha partecipato.

 “Abbiamo organizzato diversi corsi all’estero, in Ungheria e in Bosnia-Herzegovina, e stiamo definendo la pianificazione anche in Brasile, Argentina e in Russia. – sostiene Carlo Piccoli, direttore dell’Accademia e titolare della Latteria Perenzin - Ma riteniamo che accogliere i visitatori direttamente nella nostra struttura, per raccontare le metodologie specifiche del nostro lavoro, abbia tutto un altro sapore. Sono molte le richieste che ci arrivano da diversi Stati del mondo, così ci è sembrato doveroso dedicare un approfondimento agli stranieri, strutturandolo nel modo migliore”.

Dal 16 al 21 ottobre le aule dell’AIAC si apriranno quindi agli appassionati stranieri del mondo del formaggio, offrendo un percorso interdisciplinare unico in Italia, che si pone l’obiettivo di approfondire le migliori tecniche di produzione di differenti tipologie di formaggio italiano, dai freschi agli stagionati, e promuovere la cultura casearia. Lezioni di tecnologia saranno supportate da approfondimenti pratici, per studiare i processi produttivi delle tipologie di formaggio italiane più rappresentative sul mercato internazionale, recuperando allo stesso tempo il valore della tradizione locale.

Dal trattamento del latte, alla produzione di formaggio, alla gestione del magazzino, all’elaborazione degli ordini, così come le vendite e relazioni d’affari: con questo elaborato programma, l’AIAC conferma la volontà di investire nella ricerca e nella formazione di imprenditori agricoli, sempre più sensibili alla salvaguardia ambientale nella produzione lattiero casearia.

Un’opportunità formativa del tutto esclusiva, coordinata da esperti del settore, per offrire competenze specifiche e innovative, oltre a lezioni di marketing finalizzate a incoraggiare l’imprenditorialità nel settore caseario d’eccellenza.

Per info e costi delle attività didattiche:
tel. 0438 21355 oppure mail a: accademia.artecasearia@gmail.com
www.perenzin.com

www.accademiacasearia.com

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______

By

Tags: , ,

Newsletter
Marcadoc


A tavola nei Ristoranti del Radicchio

Fiori d’Inverno, le mostre del Radicchio IGP

Cantina La Vis, grandi vini dal Trentino

Tour del Prosecco – l’originale!

Shop.ViticoltoriPonte.it, la cantina a casa tua!

Arcangelo Piai – Fotografo