Cinquecento anni con Cima: la casa e l’opera del Poeta del paesaggio – 17 ottobre 2017 a Conegliano

cinquecento-cima

Cinquecento anni con Cima:
la casa e l’opera del Poeta del paesaggio

Celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte
di Giovanni Battista Cima

Conegliano, Casa Natale di G. B. Cima, Duomo,
Sala dei Battuti, Brolo, Madonna della Neve

 17 ottobre 2017, ore 17 – 22 

ingresso libero

Storia di un bambino fortunato.
Un giorno di ottobre del tardo Quattrocento a Conejan: tornando dalla scuola in palazzo Piutti, Giambattista attraversa la piazza che gli sarà dedicata alcuni secoli dopo. Ma, ancora ignaro della fama che porterà i maggiori Musei del mondo ad accaparrarsi le sue opere, pensa felice al disegno dal vero che ha appena finito; non ha dubbi: se il padre glielo consentirà, andrà a bottega a Venezia per imparare il mestiere di pittore. Raggiunge la via che ora porta il suo nome e la sua casa, che ora gli è dedicata, nel quartiere artigiano della città, dove, insieme ai produttori di scarpe, sedie e stoffe lavora anche la sua famiglia, i Cimatori. Rifiniscono le stoffe tessute a mano prima della tintura , ed ecco che nella fontana della vicina piazzetta Giambattista carpisce anche i segreti delle tinture a base di pigmenti naturali, dei quali diventerà espertissimo, come testimonianogli studi condotti sulla composizione dei suoi colori, eseguiti in occasione della grande mostra dedicatagli nel 2010.
-
Sarà possibile scoprire tutti i segreti della bottega d’artista martedì 17 ottobre, quando, ricordando il massimo pittore della città, nel cinquecentenario dalla morte, Conegliano gli dedica una giornata di aperture straordinarie presso la Casa Natale, il Duomo dove è conservata la Sacra Conversazione, la Sala dei Battuti, il Brolo e la Madonna della Neve.
Ben 12 Associazioni partecipano alle iniziative per ricordare l’illustre concittadino che si è sempre firmato orgogliosamente Johannes Bapte Coneglanensis.

§§§§§§

Il Pittore più famoso a Conegliano e in tutto il territorio nacque nella casa che ora è fruibile al pubblico grazie all’opera di Camillo Vazzoler e alla sua Fondazione.

Nella grande mostra che la città gli ha dedicato nel 2010, il curatore prof. Villa lo ha definito “Il poeta del Paesaggio“: una geniale intuizione che calza a pennello, è il caso di dirlo, all’Autore di innumerevoli ritratti delle colline che lo videro nascere e crescere, prima di andare a completare la sua formazione ed aprire bottega a Venezia, diventando uno dei più grandi esponenti del Rinascimento Veneziano.

Per ricordare l’illustre concittadino la Città di Conegliano con la Fondazione G.B. Cima e Artestoria invitano alla visita della casa natale e della Pala del Duomo, la sua opera rimasta in città,  commissionatagli espressamente per l’edificio sacro dove ancora si trova.

Programma 17 ottobre 2017

ore 17 – 18
presentazione dell’attività didattica presso Casa Cima e centro storico a cura di Artestoria

ore 18
Interventi:
Sindaco Fabio Chies
Assessore alla Cultura Gaia Maschio
Maria Grazia Vazzoler, Fondazione G.B.Cima
Prof. Amerigo Restucci, rettore Iuav Venezia, del Comitato per la candidatura Unesco

ore 17 – 22
apertura straordinaria della Casa in via Cima, dove sarà allestita, a cura di Artestoria, la “Bottega d’artista”, così com’era organizzata nella Venezia del ’500, dagli schizzi preparatori, ai pigmenti per i colori, alle sostanze per preparare la base. I visitatori saranno coinvolti anche nella relizzazione di tableaux vivants riproducendo dal vivo le opere del Nostro Pittore. L’artista e maestro d’arte Luca Truccolo illustrerà al pubblico le varie fasi del lavoro.
E’ prevista anche l’apertura serale straordinaria del Duomo per visitare la Pala e della Sala dei Battuti dove si trova il supporto originale predisposto da Cima stesso per la Sacra Conversazione.
A Casa Cima che al Duomo la storica dell’arte Sabina Collodel illustrerà l’opera del pittore.
In casa Cima sarà presente anche un archeologo per descrivere i reperti rinvenuti in loco durante i lavori di ristrutturazione e conservati in situ.
Nelle sedi interessate saranno esposti lavori ispirati le opere del Nostro pittore a cura di Sampler Club.

Aperture straordinarie con ingresso libero in orario 17 – 22:

Duomo, a cura della Parrocchia
Sala dei Battuti e del Capitolo, a cura del Rotary club Conegliano
Chiesetta Madonna della Neve, a cura di ANA Conegliano Gruppo Città
Brolo di San Francesco, a cura di Italia Nostra
Casa Cima, a cura di Amici del Cima

Per maggiori info:

Artestoria Associazione Culturale di Conegliano
tel 348 5966824 – info@artestoria.org - www.artestoria.org

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______

By

Tags: , , , , ,

Newsletter
Marcadoc


A tavola nei Ristoranti del Radicchio

Fiori d’Inverno, le mostre del Radicchio IGP

Cantina La Vis, grandi vini dal Trentino

Tour del Prosecco – l’originale!

Shop.ViticoltoriPonte.it, la cantina a casa tua!

Arcangelo Piai – Fotografo