Anteprima del Malanotte DOCG di Pizzolato: si stappa il Barbarossa 2011 – 11 Novembre

barbarossa-malanottedocg-pizzolato

articolo collegato:
“Il mio capolavoro: il Barbarossa”,
anteprima del Barbarossa di Pizzolato
Palazzo Giacomelli a Treviso – 12 novembre 2015

_________

La cantina Pizzolato sceglie la tradizionale location di Villorba per la presentazione del BARBAROSSA con un evento del tutto nuovo.“Vi racconterò la storia della mia famiglia e di questo vino biologico” spiega il titolare.

La prima bottiglia del Barbarossa Malanotte DOCG 2011 di Settimo Pizzolato verrà stappata martedì 11 Novembre dalle ore 19.00 alle ore 21.00 presso la storica location del ristorante Il podere del Convento di Villorba (TV).

Gli scorsi anni, il prestigioso Raboso della cantina ha riscontrato un enorme successo sia all’anteprima che in seguito ad essa, rendendo orgoglioso il suo autore con il premio Milleuno Malanotte (annata 2008), la Gran Menzione al Vinitaly 2013 (annata 2009) e il Bollino Rosso al Merano Wine festival 2014 (annata 2010).
Ma ora sale l’attesa per l’appuntamento dedicato all’ultima anteprima: “Dopo un breve aperitivo d’accoglienza, vi racconterò la storia della mia famiglia e di questo vino biologico in un viaggio tra aneddoti, poesie e storie di tradizione e territorio, recitate da un lettore” spiega Settimo Pizzolato, titolare della Cantina Pizzolato, azienda leader nel mondo del biologico dal 1991.
Concluderemo assieme la serata con una verticale delle quattro annate del Malanotte DOCG 2008, 2009, 2010 e 2011 le cui caratteristiche saranno illustrate da Paolo Ianna, Wine Educator e coordinatore regionale di Friuli Venezia Giulia e Veneto della guida “Vini Buoni d’Italia ” continua Settimo.

Una serata all’insegna del buon vino che nasce dal vitigno autoctono di Raboso, un’uva molto profumata e corposa, l’ultima ad essere raccolta nei vigneti Pizzolato. Il Barbarossa affina 1 anno in botti di rovere e 8 mesi in barriques per poi concludere l’affinamento in bottiglia e essere commercializzato a tre anni dalla vendemmia, prima di essere versato nei calici degli appassionati. Un vino dal colore rosso rubino intenso e dai riflessi violacei, che con il passare degli anni tende al granato. Il profumo è quello tipico del Raboso, con sentori speziati che lasciano la scena ai frutti rossi maturi tra cui si riconoscono la marasca e la mora.
Settimo Pizzolato sceglie di raccontare la sua dedizione per questo vino attraverso alcuni racconti e aneddoti della sua famiglia, del suo territorio che lo hanno cresciuto con austerità e carattere e circondato dall’abbraccio dolce di una famiglia sempre molto presente.

La cantina Pizzolato dedicherà una serata unica ad uno dei suoi vini più pregiati e al suo autore, una coppia schietta e istintiva, entrambi passionali e in quanto tali, non ci sarebbe l’uno se non ci fosse l’altro: un viaggio tra i filari del Raboso e i racconti della vendemmia, fino all’attuale realtà biologica della cantina e alla nascita del Barbarossa, che in tavola indossa un’etichetta stilizzata del suo amato autore, quasi come se fosse la sua firma.

La serata ha un costo di 15 euro.

Per prenotazioni, chiamare lo 0422 928166 – Fino ad esaurimento posti.
Il ristorante IL PODERE DEL CONVENTO si trova in Via IV Novembre 6 a Villorba (TV).

“Il Barbarossa” Malanotte DOCG

Vino biologico

Area di produzione: A Nord della città di Treviso.

Le uve: Raboso 100%.

Vinificazione: In rosso classica per il 70% mentre il 30% delle uve viene fatta appassire su casette di legno per circa 90 gg. Il vino assemblato effettua un passaggio di circa 1 anno in botti di rovere e 8 mesi in barriques.

Il MALANOTTE per ottenere la denominazione di origine controllata e garantita, deve essere commercializzato dopo almeno 3 anni.

Grado alcolico: 13% Vol.

Zuccheri: 5,5 gr/lt

Acidità totale: 5 gr/l

S02: 60 mg/l

Colore: Rosso scuro intenso tendente al granato.

Sapore: Austero, decisamente pieno e corposo di grande sapidità, con un lungo affinamento diviene vellutato.

Profumo: Intenso aroma di cioccolato e confettura di more.

Abbinamenti: Ricorda la marasca, i frutti di bosco, la confettura di prugne con note speziate di liquirizia, pepe e tabacco.

Temperatura di servizio: 18 °C.

Formato disponibile: 750 ml

Menzioni: Gran Menzione VINITALY 2013, Premio “MIGLIOR MALANOTTE 2013”.

 

Cantina Pizzolato

La famiglia Pizzolato da oltre cinque generazioni è parte del mondo agricolo convivendo e rispettando l’ambiente naturale. L’azienda si trova nella ricca e fiorente campagna a Nord di Treviso, i suoi vigneti sono situati in pianura e in collina, zona a D.O.C. La Cantina Pizzolato produce uve D.O.C. : Prosecco – Pinot Grigio – Chardonnay – Incrocio Manzoni – Sauvignon – Merlot – Cabernet Franc – Cabernet Sauvignon – Pinot Nero – Raboso. Il vino deriva da uve ottenute secondo criteri dell’agricoltura biologica a garanzia del consumatore e nel rispetto dell’ambiente. Vinificazione e imbottigliamento sono eseguiti con metodi all’avanguardia, per ottenere il miglior risultato, ed avvengono sotto il controllo e la cura personale di Settimo Pizzolato e del suo staff.

Cantina Pizzolato
Via IV Novembre 12 – 31050 Villorba (TV)
Tel: +39 0422.928166
info@lacantinapizzolato.com
- www.lacantinapizzolato.com

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______

By

Tags: , , ,

Newsletter
Marcadoc


A tavola nei Ristoranti del Radicchio

Fiori d’Inverno, le mostre del Radicchio IGP

Cantina La Vis, grandi vini dal Trentino

Tour del Prosecco – l’originale!

Shop.ViticoltoriPonte.it, la cantina a casa tua!

Arcangelo Piai – Fotografo