Al Canevon trionfa al Suzuki Rally Trophy e conquista la Twingo Cup di Rally a Rijeka

Sull’asfalto del circuito di Rijeka, la Twingo sponsorizzata Al Canevon e guidata da Sandy Bello si porta a casa la Twingo Cup 2017

Il nuovo anno si apre con un’importante premio in casa Al Canevon: Sandy Bello assieme al navigatore Diego Baldotto vince il primo posto della categoria Twingo Cup durante il Rijeka Rally Ronde.

Grandi piloti, grandi auto e grandi emozioni. Sono queste le caratteristiche della manifestazione sportiva Rijeka Rally Ronde che raccoglie tantissimi appassionati da diversi Paesi per una serie di rally su pista nel circuito di Čavle in Croazia.
Dopo il secondo posto in categoria A nel Campionato di Gonars (UD) nelle gare di velocità su terra è ancora la ventitreenne Sandy Bello a portare a Al Canevon un trofeo; questa volta, però, è per i rally su pista.

Cambia la superficie insomma, non cambia la bravura. A bordo della Twingo bianca e nera con grandi decal Al Canevon, infatti, Sandy ha domato gli “scalpitanti” 80 Cv di potenza della vettura mettendoli a frutto nelle quattro giornate di gara ufficiali. Suo l’undicesimo posto assoluto in termini di punti e il gradino più alto del podio nella categoria Twingo Cup. Un risultato ancora più gradito considerando la minoranza femminile tra i piloti di questo sport.

Con il 2018, questa manifestazione ha cambiato nome diventando RallyInCircuit Championship: sempre quattro le gare previste di cui due in Croazia e due in Slovenia. Appuntamento a fine febbraio per la prima prova.

_________

Al Canevon trionfa al Suzuki Rally Trophy

Suzuki Rally Trophy al Canevon

La Suzuki Swift sponsorizzata Al Canevon conquista, grazie al duo Coppe – Poloni, il gradino più alto del podio nell’edizione 2017 del Suzuki Rally Trophy.

Dopo il podio di Sandy Bello in categoria A nel campionato Autocross Gonars, Al Canevon porta a casa un’altro successo nel mondo dei motori e in particolare dei rally con la vittoria del giovanissimo Lorenzo Coppe nel Suzuki Rally Trophy 2017.

A bordo della Suzuki Swift Sport 1,6 R1 della scuderia MSP (Millenium Sport Promotion) e assistito dal suo “collaudato” navigatore, Giacomo Poloni, Lorenzo Coppe è stato tra le rivelazioni di questo trofeo che rappresenta uno dei rally più seguiti in Italia e coinvolge tantissimi appassionati. Risultato ancora più importante perché delle sette le gare inizialmente previste, ne sono state disputate solo sei, rendendo ogni tappa davvero fondamentale.

Il duo Coppe – Poloni — già reduce di un brutto incidente nella stagione 2016 — ha esordito nella prima tappa in provincia di Lucca (Rally il Ciocco) con un posizionamento non eccellente con un ulteriore peggioramento in classifica nella seconda tappa (Rally di Sanremo) a causa di una foratura nella prima giornata, proprio in un momento cruciale. Annullato dagli organizzatori il terzo rally in programma e con un risultato buono ma non splendido nel rally dell’Adriatico, tutto il team di Cornuda (TV), guidato da Antonio Bianchin, ha dovuto “cambiare marcia”. E così è stato nelle tre gare successive.

Poiché nei rally non si premiano solo i piloti più veloci nei tratti a cronometro ma è altrettanto fondamentale rispettare al minuto le timbrate (ovvero gli orari di arrivo nei tempi di trasferimento secondo quanto previsto in tabella), Coppe e Poloni hanno hanno eccelso in precisione e, decisi a recuperare, sono anche andati a prendere quanti più punti extra possibili grazie agli Special Stage. Così, dopo un ottimo rally del Salento, l’equipaggio trevigiano ha superato sé stesso andando a dominare sia il rally di San Marino sia il rally delle 2Valli con ottimi tempi in entrambe le giornate e una valanga di punti extra. Il risultato? La più che meritata vittoria del Suzuki Rally Trophy con la premiazione al Motor Show di Bologna questo dicembre presso lo stand Suzuki con le più alte cariche della casa nipponica (cfr foto sotto).

Al Canevon

Al Canevon sponsorizza diversi team nel mondo dei motori perché crede nei valori che il motorsport rappresenta. Oltre alla sana competizione sportiva, la ricerca dei tempi perfetti (e non solo del tempo più veloce) richiede la massima forma fisica e concentrazione alla guida. Valori che si ritrovano anche durante tutte le lavorazioni del Prosecco Al Canevon, dai tempi della vendemmia alle fermentazioni, tutti passaggi che devono essere eseguiti nel giusto tempo per ottenere un Prosecco davvero eccezionale. Da buoni trevigiani, l’augurio è sempre quello di festeggiare vittorie e successi con dell’ottimo Prosecco DOCG assieme ad amici e compagni, ma a lavoro terminato e ben lontani dal volante o manubrio.

Per maggiori info: Azienda Agricola Al Canevon Soc. Agr. S. S.
Via Prà Fontana, 99 – 31049 Valdobbiadene (TV)
Tel. +39 0423 972403 – info@alcanevon.itwww.alcanevon.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______