AGRIMONT, la grande vetrina dell’agricoltura di montagna – 23-24-25 marzo 2018 a Longarone Fiere

Chiusa una delle migliori edizioni della storia di Agrimont

La 39. edizione di Agrimont, la fiera dell’agricoltura di montagna, che si è chiusa domenica 25 aprile nel quartiere di Longarone Fiere Dolomiti, non ha tradito le attese confermandosi come degli eventi fieristici di assoluto riferimento per il settore. Oltre 24.000 visitatori a sottolineare una delle migliori edizioni nella storia di Agrimont, nonostante il giorno in meno di apertura, sono la testimonianza della bontà di una rassegna che ha chiamato a raccolta gli operatori del mondo agricolo, ma anche famiglie alla ricerca di prodotti e informazioni per la cura dell’orto, del giardino o la raccolta e preparazione della legna, oltre a macchine, prodotti e attrezzature, prodotti tipici di diverse regioni italiane e tutto ciò che fa di Agrimont un punto di riferimento consolidato per il mondo agricolo e della zootecnica.

“Un grande risultato – sottolinea Giorgio Balzan, presidente di Longarone Fiere – raggiunto grazie alla collaborazione e alla professionalità messe in campo, non solo dal Cda e dallo staff, ma anche da tutte le Associazioni e realtà che operano nel settore e che hanno deciso di credere con noi in questa fiera facendone una loro vetrina. Un ringraziamento particolare va senza dubbio agli espositori che, con la loro presenza e l’alta qualità dei prodotti esposti, rendono Agrimont una rappresentazione efficace della ricchezza e delle opportunità del mondo agricolo montano, e più in generale dell’agricoltura in pendenza, offrendo le ultime soluzioni e il miglior supporto”.

Ora grande attesa per la 18a “Caccia, Pesca & Natura

Ormai è già delineata anche la prossima manifestazione. Il Quartiere Fieristico di Longarone Fiere Dolomiti ospiterà infatti da venerdì 13 a domenica 15 aprile la 18^ edizione di “Caccia, Pesca e Natura”, Fiera nazionale di prodotti, attrezzature e servizi per la caccia e la pesca sportiva. La rassegna, uno degli appuntamenti nazionali più seguiti dagli appassionati del mondo venatorio, è pronta anche quest’anno a catalizzare l’attenzione delle aziende e degli appassionati di settore con un’esposizione che si conferma di altissimo interesse. Oltre alle armerie, sono attesi in fiera anche numerosi espositori stranieri, con la proposta di una gamma completa di prodotti, accessori e capi di abbigliamento tecnico in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza. “Caccia, Pesca e Natura” di Longarone sarà inoltre caratterizzata per la grande attenzione dedicata agli aspetti storici e culturali che accomunano da sempre l’attività venatoria e l’ambiente naturale della montagna.

Mostre naturalistiche e di collezionismo saranno come sempre abbinate agli spazi espositivi a carattere commerciale e promozionale: le realtà associative del mondo venatorio saranno poi come sempre presenti per far conoscere le loro attività. La manifestazione sarà inoltre caratterizzata per la grande attenzione dedicata agli aspetti storici e culturali che accomunano da sempre l’attività venatoria e l’ambiente naturale.

Ma l’appuntamento con “Caccia Pesca e Natura” è diventato imperdibile per la grande “Festa del Cacciatore”: un evento nell’evento, che vede protagoniste Istituzioni, Associazioni di settore e i Distretti Venatori montani. Oltre alle premiazioni e la consegna attestati per l’attività svolta, nell’ambito della Festa del Cacciatore la fanno da padrone le numerose degustazioni di piatti tipici a base di selvaggina: sono proprio questi elementi a caratterizzare la manifestazione di Longarone, un vero e proprio punto d’incontro fra cacciatori per stare insieme, scambiarsi esperienze di caccia in montagna e, perché no, organizzare le prossime uscite.

Numerosi e qualificati anche i tradizionali appuntamenti collaterali, che rendono la manifestazione ogni anno più attraente. Tra questi spicca la 16. edizione del Concorso Nazionale Open di Tassidermia, organizzato dall’Associazione Tassidermisti Italiani, che ha fatto del polo fieristico longaronese un punto di riferimento di levatura internazionale. Si ritroveranno a Longarone i migliori preparatori di tutta Italia, che daranno vita ad un’ampia esposizione alla quale saranno abbinati seminari di aggiornamento curati da esperti professionisti.

Si conferma di elevato interesse anche il settore della pesca sportiva, al quale viene riservata una specifica area espositiva nella quale saranno presenti le migliori aziende di settore e la Federazione dei bacini di pesca della provincia di Belluno. Ai pescatori sportivi sono riservati anche due importanti appuntamenti outdoor: una gara di pesca alla trota fario ed una gara a squadre a spinning organizzate dal bacino di pesca n. 6 Maè – Piave.

Caccia, Pesca e Natura” 2018 si aprirà venerdì 13 aprile alle ore 14.30, mentre sabato e domenica l’apertura è alle 9. La chiusura invece come di consueto alle 19 per tutti e tre i giorni.

www.agrimont.it

 

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it

__________

Torna AGRIMONT,
la grande vetrina dell’agricoltura di montagna

Alla sua 39a edizione
da sabato 17 marzo a Longarone Fiere

Agrimont, il tradizionale appuntamento di inizio primavera che Longarone Fiere Dolomiti dedica all’agricoltura di montagna, è ormai diventato autentico punto di riferimento per un settore strategico per la salvaguardia e la manutenzione dell’ambiente e funzionale alla crescita delle altre attività economiche.

La rassegna, che si terrà nei due fine settimana dal 17 al 18 e dal 23 al 25 marzo 2018, si è affermata negli anni sia in termini di successo di pubblico sia per la qualità degli espositori specializzati, con un’ampia rappresentazione delle principali aziende di prodotti, macchine e attrezzature per l’agricoltura e tutto ciò che riguarda il mondo rurale montano. Presenti in esposizione, tra le altre, aziende legate al settore del giardinaggio del florovivaismo, dei frutti e piccoli frutti, delle piante aromatiche di quelle antiche, con una bella varietà di prodotti e piccole attrezzature da utilizzare nella cura dell’orto e del giardino di casa.

Uno spazio particolare viene dedicato alla zootecnia, da sempre un settore strategico dell’agricoltura di montagna, con numerose aziende di prodotti e di attrezzature specifiche, e con la tradizionale rassegna delle principali razze bovine, equine, ovi-caprine e avicole organizzata dall’Associazione Regionale Allevatori del Veneto.

Non mancano inoltre i prodotti agroalimentari tipici, caratteristici della montagna non solo veneta ma anche di altre regioni italiane e capaci di solleticare l’interesse ogni anno del grande pubblico di Agrimont (oltre 23.000 sono stati i visitatori nell’edizione del 2017).

Ad arricchire la 39^ edizione di questa rassegna è anche un programma di eventi collaterali che toccano tematiche di stretta attualità e che vedono coinvolte le associazioni di categoria. Un’attenzione particolare è dedicata alla produzione di miele e alla Giornata dell’Apicoltura di montagna, e ancora approfondimenti sui problemi di convivenza con la fauna selvatica, sulle opportunità del Biodistretto e i contributi del Piano di Sviluppo Rurale, mentre il pomeriggio di domenica 25 marzo vedrà alcuni coltivatori e allevatori del bellunese presentare le loro esperienze dirette nella specificità montana.

Tra le attrazioni di questa edizione ci saranno inoltre le dimostrazioni di mascalcia equina nella giornata di domenica 18 marzo, mentre il 24 e il 25 l’ARAV metterà a disposizione un laboratorio per le analisi del fieno e del mangime. E ancora le dimostrazioni con teoria e pratica dell’innesto e della potatura nei due pomeriggi delle giornate di sabato da parte dell’Istituto “A. Della Lucia” di Feltre. Spicca infine la celebrazione della 6^ Giornata Europea del Gelato Artigianale, istituita dal Parlamento Europeo nel 2012, con la consegna del 5. Premio “Ivano Pocchiesa” a Donata Panciera per l’attenzione e il contributo dato al mondo del gelato artigianale nella sua attività giornalistica.

 

www.agrimont.it

 

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it

_________

39a Mostra dell’Agricoltura di Montagna

PROGRAMMA

Sabato 17 Marzo

Ore 11.30 Area Incontri – Pad. B
Cerimonia di Inaugurazione

5. Edizione del Premio a ricordo di Ivano Pocchiesa

Ore 9.30 Centro Congressi
Convegno sul tema: “Agricoltura e fauna selvatica, convivenza possibile?” organizzato da Coldiretti Belluno e Coldiretti Veneto

Ore 13.30 Area Incontri – Pad. B
Workshop Zafferano a tutta birra” a cura de L’Artigianale del Grillo in collaborazione con Aurum Julii srl

Ore 15.00 Stand Coldiretti Belluno
“La cucina dei bambini”
Aggiornamento e formazione per istruttori scolastici di bambini delle scuole elementari organizzata da Coldiretti Belluno.

Ore 15.00 Area Incontri – Pad. B
Dimostrazione di  “Teoria e pratica dell’innesto e della potatura”
organizzata dall’Istituto di Istruzione Superiore “Antonio Della Lucia” di Feltre

Ore 17.00 Area Incontri – Pad. B
“Rassegna delle varietà di mele del Bacino del Piave – Prealpi bellunese”

Evento a cura di Oscar Padovan Azienda Agricola Vecio Pomer

Domenica 18 Marzo

Ore 9.00 Centro Congressi
Convegno sul tema “Una speranza per le Api”
Organizzato da Apimarca – Associazione Apicoltori – Treviso

Ore 9.00 Esterno – Ingresso Nord
“Papà mi insegni ad usare la motosega
? Corso sull’utilizzo della motosega edizione speciale per la festa dei papà accompagnati dai bambini. A cura di Fattoria del Legno di Andrea Zenari

Ore 10.30 e 12.00 Area Incontri – Pad. B
Convegno sul tema La legge 3/2012 in aiuto agli agricoltori ed allevatori che non riescono ad affrontare i debiti (sanzioni quote latte, banche, finanziarie, agenzia entrate riscossione – Equitalia) riducendoli e/o azzerandoli. Organizzato da Ri.Analisi bancaria e tributaria e UCS studio.

Ore 15.00 Area Incontri – Pad. B
Registrazione del programma televisivo “Nuovi Orizzonti In Piazza” a cura di Luigi Gandi

Durante la Fiera Stand Coldiretti Belluno
“Cooking Show”
L’opportunità di far conoscere gli agriturismi e la figura dell’AgriChef che preparerà piatti con i prodotti di eccellenza del territorio

Venerdì 23 Marzo

Ore 9.30-13 Centro Congressi
A FIERA CHIUSA
     Convegno politiche forestali e presentazione quaderno: “Il risveglio della foresta”
organizzato da Veneto Agricoltura

Ore 14.30 Area Incontri – Pad. B
Turismo sostenibile, opportunità per la montagna” a cura di Wigwam Local Community del Cadore. Opportunità di incoming turistico per le Comunità Locali della Montagna in collaborazione con L’Artigianale del Grillo.

Ore 15.00  Stand Coldiretti Belluno
“La cucina dei bambini”
Aggiornamento e formazione per istruttori scolastici di bambini delle scuole elementari organizzata da Coldiretti Belluno.

Ore 17.00 Area Incontri – Pad. B
Il nuovo paniere regionale delle piccole produzioni locali (PPL): quali opportunità per le aziende agricole”. Evento organizzato da Centro Consorzi in collaborazione con PPL Veneto

Sabato 24 Marzo

Ore 9.30 Centro Congressi
Convegno sul tema: “Verso il BIODISTRETTO bellunese delle Dolomiti” organizzato dall’I.I.S. Agrario “A. Della Lucia” di Feltre

Ore 13.30 Area Incontri – Pad. B
Workshop Le reti che possono unire le piccole eccellenze agroalimentari del Bellunese” a cura de L’Artigianale del Grillo in collaborazione con Il Gusto delle Dolomiti Bellunesi, Mangiare Dolomitico e Wigwam Local Comunity

Ore 15.00 Stand Coldiretti Belluno
“La cucina dei bambini”
Aggiornamento e formazione per istruttori scolastici di bambini delle scuole elementari organizzata da Coldiretti Belluno.

Ore 15.00 Area Incontri – Pad. B
Dimostrazione pratica: “Teoria e pratica dell’innesto e della potatura”
organizzata dall’Istituto di Istruzione Superiore “Antonio Della Lucia” di Feltre

Ore 17.00 Area Incontri – Pad. B
“Rassegna delle varietà di pere del Bacino del Piave – Prealpi bellunese”

Evento a cura di Oscar Padovan Azienda Agricola Vecio Pomer

Domenica 25 Marzo

Ore 10.00 Centro Congressi
“Giornata dell’apicoltura di montagna” organizzata da Apidolomiti Servizi.

Ore 11.00 Area Incontri – Pad. B
Presentazione del libro “Il Quaderno dell’orto di casa mia” Kellermann Editore a cura di Erio Bernard.

Ore 15.00 Area Incontri – Pad. B
“Orti e Stalle si raccontano”
esperienze agricole e di allevamento nella montagna bellunese, a cura di Longarone Fiere Dolomiti.
Durante la Fiera Stand Coldiretti Belluno

“Cooking Show” L’opportunità di far conoscere gli agriturismi e la figura dell’AgriChef che preparerà piatti con i prodotti di eccellenza del territorio

PADIGLIONE RASSEGNA ZOOTECNICA

Durante gli orari di apertura al pubblico esposizione di razze bovine, equine, ovi-caprine e avicole allevate in Provincia di Belluno e allevamenti minori. A cura dell’ A.R.A.V. Associazione Regionale Allevatori del Veneto.

Domenica 18 marzo 

Nella giornata dimostrazione di mascalcia equina a cura di Prizzon Damiano.

Sabato 24 marzo

Ore 10.00 Laboratorio ARAV Servizi per gli Allevatori: NIR portatile per analisi rapida di fieno e Unifeed.

Domenica 25 marzo 

Ore 10.00  Laboratorio ARAV Servizi per gli Allevatori: NIR portatile per analisi rapida di fieno e Unifeed.

Tutti i giorni

DEZ & DEB S.n.c.  – L’Artigianale del Grillo

Presso lo stand percorsi di degustazione guidata di Birra Allo Zafferano e laboratori del gusto

_______

Agrimont 2018
17-18 e 2-25 marzo

PERIODICITA’ : Annuale
ESPOSITORI (2017) : 274 marchi aziendali, 139 espositori diretti provenienti da 13 Regioni italiane (Sicilia, Abruzzo, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto) e 14 Paesi esteri rappresentati (Slovenia, Svizzera, Stati Uniti, Germania, Austria, Svezia, Belgio, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Francia, Olanda, Gran Bretagna e Giappone).
VISITATORI (attesi) : Oltre 23.000
SUPERFICIE ESPOSITIVA INTERNA E ESTERNA: 17.000 mq
SETTORI ESPOSITIVI: Prodotti, attrezzature e macchine per l’agricoltura e la zootecnia di montagna – Attività forestali e macchine per i lavori boschivi e la lavorazione del legno – Florovivaismo e giardinaggio – Agriturismo e turismo rurale – Gestione dell’ambiente e del territorio – Prodotti tipici locali e regionali – Apicoltura – Riscaldamento naturale – Erboristeria – Macchine per il movimento terra – Stampa tecnica – Servizi.
ORARIO D’APERTURA: Venerdì dalle 14.30 alle 19.00 , Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 19.00
BIGLIETTO DI INGRESSO : Intero € 7,00 , Ridotto € 4,00

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it


 

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______